Williams torna al motore Renault adottando per il biennio 2012-2013 e forse anche per il 2014, un motore V6 1.6 litri turbo e abbandonando contestualmente il prodotto Cosworth che finora non è stato granché performante.

I fan si augurano che questo ritorno al passato sia anche un ritorno alle vecchie glorie del passato.

La casa Williams, infatti, dopo un accordo lampo con la Renault, ha deciso di sostituire l’attuale motore con un modello francese. Gli amanti dei dettagli tecnici saranno felici di approfondire l’argomento con qualche dato di seguito.

Fino ad ora, la Williams che non ha portato a casa granché nel Gran Prix, ha montato un motore Cosworth, che poi è durato soltanto un anno.

Forse proprio per le performance che lasciano a desiderare e travalicano la competenza dei piloti, è stato proprio il Presidente della Williams a fare un accordo lampo con il motorista francese.

Queste seconde nozze prevedono che nel biennio 2012-2013 e forse anche nel 2014, le monoposto Williams adottino il motore V6 1.6 litri turbo, sovralimentato mediante turbocompressore.

In passato, il duo Williams-Renault era salito ben quattro volte sul gradino più alto del podio grazie ai suoi piloti e ben cinque volte, i costruttori, si erano aggiudicati il riconoscimento più prestigioso.

L’idillio, durato dal 1989 al 1997 si è interrotto per riprendere adesso, con un accordo siglato alla vigilia del GP di Silverstone in Gran Bretagna.