Alla fine, mentre tutti osannano Sebastian Vettel, che con la pole position maturata al gran premio di Formula 1 di Singapore è riuscito ad attirare tutta l’attenzione dei media, Kimi Raikkonen, in silenzio, senza fare rumore, è riuscito ad agguantare un’ottima terza posizione in griglia.

“Vedremo come andrà in gara, speriamo di centrare un bel risultato per il team, ma sono molto felice di questa posizione, dobbiamo fare un bel lavoro in gara per portare entrambe le macchine sul podio”. Quindi Iceman già pensa a due Ferrari nelle prime tre posizioni ed è decisamente contento della sua prestazione visto che non si sentiva pienamente a posto con l’assetto.

“Ci mancava un po’ di aderenza a anche l’assetto non era a posto, considerando quanto sono stato in difficoltà tutto il giorno il risultato è ottimo. Ogni week end cerchiamo di fare del nostro meglio, adesso questo week end sta andando molto bene, vediamo di proseguire”.

Già, speriamo che domani non si presenti nessun inconveniente al momento, delicatissimo, della partenza, e che tutto fili per il verso giusto, perché Raikkoen ha bisogno di capitalizzare alla domenica tutto il lavoro che compie nel fine settimana.

Certo, negli ultimi tempi il pilota finlandese ha un conto aperto con la fortuna, ma visto che adesso può guidare con maggiore serenità, visto che gli è stato rinnovato il contratto e che sono state messe a tacere tutte quelle voci che vedevano il suo sedile vacante, è doveroso per lui cogliere dei risultati che siano all’altezza del suo palmares.

Quindi domani anche lui sarà della partita e dovrà compiere un’ottima partenza per riuscire a correre una gara con relativa tranquillità; in quanto, se dovesse essere risucchiato dal gruppo, come è accaduto a Monza, ci sarebbero ben poche chance di recuperare posizioni considerando la difficoltà nei sorpassi tipica di Singapore.

Vedremo come affronterà la gara domani quando si spegneranno i semafori.