Lo aspettavamo tutti e finalmente è tornato, stiamo parlando di Kimi Raikkonen, tanto discusso durante la prima parte di stagione per via del contratto da rinnovare e adesso di nuovo protagonista da quando i vertici di Maranello gli hanno rinnovato la fiducia.

Iceman è sempre stato un pilota veloce in Formula 1, ma le polemiche legate al contratto in questi ultimi tempi l’hanno sicuramente innervosito, nonostante la sua freddezza proverbiale. A Monza però, è tornato a scaldare gli animi con un secondo posto nelle qualifiche davvero entusiasmante, che gli ha permesso di ottenere un’ottima prima fila.

Il pilota finlandese si dice egli stesso sorpreso, per via di una Ferrari che si aspettava veloce, ma forse non così performante. “Siamo rimasti un po’ sorpresi anche noi per il risultato di oggi. Ci aspettavamo un weekend competitivo, ma forse non pensavamo di poterlo essere così tanto. La vettura però si è dimostrata molto valida in condizione da qualifica: sono riuscito a fare una bella serie di bei giri ed era un bel po’ di tempo che non mi capitava”.

Quindi il modo migliore per rendere onore a questo risultato è fare una grande gara, anche per rispondere al calore dimostrato dai tifosi. “Sono contento di aver fatto la mia miglior qualifica dell’anno, la migliore anche per il team, proprio nella nostra gara di casa. Cercheremo di fare un passo in avanti anche domani in gara, non solo per noi, ma anche per i tanti tifosi che sono venuti qui a sostenerci”.

Non rimane che attendere lo spegnimento dei semafori, quando Iceman si troverà a fianco di Hamilton ed avrà l’occasione per attaccarlo già alla prima chicane, magari spianando la strada anche al compagno di squadra che partirà in terza posizione.

Anche la sfida con Vettel sarà entusiasmante, perché è vero che i due sono molto affiatati, ma è anche vero che in pista ogni pilota vuole maturare il miglior risultato possibile.