Il giorno dei giorni è arrivato, la Ferrari di Formula 1 correrà per la prima volta in questa stagione 2016 che sa già di rivincita ancor prima di cominciare. Oggi iniziano i test collettivi a Barcellona e la SF16-H muoverà i primi passi insieme alle monoposto avversarie.

Obiettivo, inutile nascondersi, battere la Mercedes, che da 2 anni detiene lo scettro di regina della massima formula. Per questo Marchionne ha riferito: “è una grandissima vettura, vedremo lunedì quando andrà in pista. Sono molto più ottimista dello scorso anno”.

Ecco, poche, semplici parole, che lasciano intendere, ma che non danno conferme a quell’atmosfera trionfale che inizia a serpeggiare sul web ed intorno alla Ferrari ancor prima che arrivi il 20 marzo, quando a Melbourne partirà il mondiale 2016.

“Ci abbiamo lavorato per un anno”, chiude il suo intervento Marchionne presso l’Unione Industriale di Torino. Quindi, per la prima volta il suo team, quello del dopo Montezemolo, ha profuso tutta la carica di una nuova squadra per realizzare un progetto completamente inedito. Vedremo come andrà questo lavoro tanto serrato che dovrebbe portare grandi risultati.

Dunque, James Allison finalmente ha diretto i lavori per una monoposto tutta sua, i concetti introdotti nel 2014, a partire dalle sospensioni anteriori pull rod, sono stati abbandonati, e adesso c’è solo bisogno di dimostrare, sul campo, tutto il potenziale della nuova macchina.

Anche per questo, Marchionne, che precedentemente aveva rilasciato dichiarazioni di sfida nei confronti della Mercedes, è più cauto nelle affermazioni, più pacato, per non aggiungere ulteriore tensione ad un ambiente già stressato ancora prima di cominciare perché consapevole di dovere compiere un’impresa che si chiama mondiale.

Aspettiamo i primi responsi in pista per valutare l’esordio di questa rossa estremamente rivista nell’aerodinamica e tecnicamente molto evoluta, al punto da rompere i ponti con il passato in maniera definitiva.

Nel frattempo la Mercedes è arrivata, e già sembra un osso duro, per tutti!