La stagione di formula 1 2015, grazie alla Ferrari ed al talento di Sebastian Vettel, appare meno scontata di quanto potesse sembrare all’inizio. Certo, la Mercedes rimane favorita, ma dopo la vittoria di Vettel a Sepang niente sembra precluso.

Stordita dall’inaspettata risalita della Ferrari, la squadra teutonica è corsa subito ai ripari e non è un mistero che abbia accelerato lo sviluppo della monoposto per cercare di rimanere in vantaggio su una SF15-T più arrembante che mai.

Già dalla Cina, il team di Hamilton e Rosberg tenterà di ristabilire la propria supremazia, ma è logico che gli uomini delle frecce d’argento dovranno darsi da fare, e molto, a Brackley, per aggiornare la W06-Hybrid più rapidamente.

Lo stesso Toto Wolff, a capo della scuderia, ha rilasciato delle dichiarazioni ad Autosport dove sottolinea la necessità di accelerare nello sviluppo e di rimanere tranquilli e concentrati. “Di recente ho letto un articolo che rivela un impiego massiccio di risorse economiche da parte della Ferrari in questo 2015. Noi però abbiamo tutto quello che serve per rimanere davanti. Siamo certi della quantità di risorse a nostra disposizione. Siamo ancora in ottima posizione”.

“Abbiamo bisogno di mantenere la calma, continuare a sviluppare la vettura, mettere i pezzi giusti sulla vettura e montare alcuni aggiornamenti prima di quanto avessimo previsto al via della nuova stagione”. Continua il carismatico condottiero delle frecce d’argento.

“Ma non c’è motivo di panico. Siamo in una stagione normale, con almeno un concorrente a sfidarci per la vetta”. Non manca un monito per gli addetti ai lavori, troppo repentini, a suo dire, nel cambiare opinione sui valori in campo.

“Penso ci voglia più equilibrio nei giudizi. Dopo Melbourne ho sentito molti dire che avremmo vinto tutti i gran premi, finendo sempre in prima e seconda posizione. Dopo Sepang, invece, ho sentito cose completamente differenti. E’ forse l’inizio di una nuova battaglia, che accettiamo e non vediamo l’ora di affrontare. Dobbiamo ritrovare fiducia”.