Se c’è un pilota, che per quanto abile a nascondere le sue emozioni, sta vivendo con intensità il momento attuale della formula 1, quello è sicuramente Kimi Raikkonen, campione del mondo del 2007 con la Ferrari, ritornato nella Scuderia di Maranello un anno fa, e adesso in procinto di rinnovare per continuare a fare coppia con Sebastian Vettel.

L’arrivo del pilota tedesco e lo sviluppo della nuova vettura hanno dato ad Iceman una nuova linfa sportiva, e così, dopo un 2014 disastroso, il pilota della Ferrari sembra essere tornato quello di un tempo, anche per questo potrebbe essere riconfermato.

Nel frattempo, è chiamato a dare un’altra prova delle sue qualità sul tracciato del Principato di Monaco ed attualmente ha chiuso in un’onorevole quarta posizione le libere del giovedì ed è pronto per le qualifiche del sabato.

“Il feeling con la macchina oggi era abbastanza buono, ovviamente ci sono alcuni piccoli problemi, ma sono più legati alle gomme. E’ difficile farle andare in temperatura, soprattutto le anteriori, ma nel complesso non va male. Sarebbe stato utile vedere come funzionano le supersoft, ma penso che con quelle sia più facile. A causa della pioggia non abbiamo potuto imparare quanto avremmo voluto, ma è stato lo stesso per tutti”.

Non poteva mancare un riferimento alla sua situazione attuale, ed al possibile rinnovo, soprattutto dopo le voci insistenti che vedrebbero Bottas al suo posto. “Non posso dire io come si troverebbe Bottas alla Ferrari, anche se siamo entrambi finlandesi non ci conosciamo bene”.

Una risposta alla Kimi, data ai giornalisti nella conferenza stampa prima delle prove, che ribadisce il carattere di un pilota tanto determinato in pista quanto sarcastico e pungente davanti al microfono. Vedremo da sabato se saprà trasformare la sua rabbia per i rumors del circus in prestazioni interessanti, o se verrà rallentato da quella pressione che, apparentemente, sembra non subire neanche per un attimo.