L’uomo della domenica è senza dubbio Nico Rosberg, sorridente, raggiante e decisamente fortunato per una vittoria inaspettata, arrivata proprio quando ormai aveva già pensato di prepararsi psicologicamente per la prossima gara, visto che in formula 1 tutti sanno che superare a Monaco è impossibile, soprattutto quando hai davanti un Lewis Hamilton in forma mondiale.

Così, intervenendo in merito all’episodio dei box che ha fatto perdere posizioni preziose al campione del mondo, il figlio d’arte ha spiegato: “non ho idea di cosa sia successo, mi dispiace. In macchina è difficile giudicare certe decisioni. Di sicuro era difficile ripartire con le gomme dure e fredde, ma alla fine tutto ha funzionato bene e sono contento”.

Ma non è tutto, Nico non era sicuro della vittoria, come si evince anche da altre dichiarazioni: “non avevo capito quello che succedeva, vedevo una grande lotta alle mie spalle tra Vettel e una Mercedes. Però pensavo che avrebbe vinto Lewis con le supersoft e invece sono riuscito a spingere e a restare davanti”.

Adesso, Rosberg si gode il momento e gongola per essere entrata in una cerchia decisamente ristretta: quella composta dai campioni che sono riusciti a conquistare il gran premio di Montecarlo per ben 3 volte consecutive.

Ma è consapevole che Hamilton nella prossima gara sarà ancora più determinato e guiderà con il coltello tra i denti, con il desiderio di riscattarsi, e di cancellare questo weekend dal sapore decisamente amaro.

Vedremo se il figlio d’arte saprà gestire la tensione ed accorciare ancora in classifica, per ricucire lo strappo da Hamilton, o se subirà la carica agonistica del campione del mondo che l’anno scorso riuscì a batterlo con una seconda parte di stagione straordinaria.

Si riapre dunque il duello in Casa Mercedes, e la Ferrari rimane a guardare, sperando di avere altre occasioni propiziate dagli errori del muretto box della squadra tedesca.