Nove pole position su dieci gare, non male lo score relativo alle qualifiche di Lewis Hamilton, uno che la velocità ce l’ha nel sangue e che trova il giusto completamento alle sue qualità di guida con quel bolide che risponde al nome di Mercedes W06 Hybrid.

Bene, dopo le qualifiche di oggi, concluse, manco a dirlo, con il miglior tempo assoluto, il pilota inglese è pronto per puntare alla vittoria nella gara di domani e ammette di avere un buon feeling con la pista ed una vettura decisamente a posto di assetto.

“Sono molto felice di questa pole position, anche perché siamo sempre andati molto bene sin dalle libere di ieri. Questo è un posto che adoro. Budapest è una città bellissima, una di quelle che preferisco di più. Mi piace il clima, ma anche la pista. Assomiglia molto a un grande kartodromo e mi diverto molto a guidare”.

“Sin da ieri abbiamo trovato un assetto molto buono che conferisce molto grip alla nostra monoposto e per questo devo ringraziare il mio team che su questa pista, in questo fine settimana, sta facendo un lavoro fantastico, anche più buono di quanto fa solitamente nel corso di tutta la stagione”.

Insomma, tutto procede secondo i suoi piani, e, vista la conformazione del tracciato, riesce anche a divertirsi, tutte condizioni che non possono fare altro che esaltare il suo talento, portandolo a livelli ancora più alti e rendendolo devastante per gli altri piloti in pista.

Tutto perfetto dunque, nemmeno un dubbio, un’incertezza, un minimo sospetto che qualche cosa possa andare nel verso sbagliato, Lewis su questa pista non teme nessuno, neanche il compagno di squadra Rosberg, di solito la prima minaccia in pista per il campione del mondo in carica.

Infatti, nelle sue dichiarazioni non c’è nessuna menzione al figlio d’arte, segno che il weekend ungherese per Hamilton sembra essere quello perfetto.