Dopo i tanti rumors che accostano l’attuale campione del mondo di formula 1 alla Casa di Maranello, ecco che una notizia si diffonde per il web: Hamilton ha acquistato una delle pochissime LaFerrari. La supercar ibrida del Cavallino Rampante infatti, è prodotta in un numero limitato, solo 499 esemplari, venduti a 1,2 milioni di euro ciascuno.

Nonostante il suo impegno al volante della Mercedes, il pilota britannico non ha resistito al fascino di questa hypercar spinta da un poderoso V12 e da un motore elettrico per una potenza complessiva di 963 CV e 900 Nm. Evidentemente, la voglia di mettersi al volante de LaFerrari è stata superiore a qualsiasi senso d’appartenenza ad una squadra.

Non si tratta certo dell’unica supercar italiana del velocissimo driver in questione, infatti, nel suo garage trova posto anche una Zonda speciale con 760 CV, ma in quel caso il cuore AMG ha consentito di non suscitare molto clamore.

Comunque, siamo lontani dai tempi in cui Mika Hakkinen dovette vendere la sua Ferrari 360 Modena di color argento quando militava alla McLaren, perché il team principal della Mercedes, Toto Wolff, si è dimostrato decisamente clemente con Hamilton, diffondendo addirittura lui la notizia.

“Il nostro Lewis è in contatto con la Ferrari. Si è giusto regalato una LaFerrari e noi non abbiamo alcun problema con questo suo acquisto”. Parole che mirano a sminuire la questione, che comunque accosta in nome del campione del mondo al Cavallino Rampante.

Chissà, se in occasione del suo acquisto, Hamilton non abbia gettato anche le basi per parlare di un eventuale contratto per la prossima stagione, quando potrebbe formare una coppia imbattibile al fianco di Sebastian Vettel?

Ovviamente, si lavora di fantasia, trattandosi di una pura eventualità, ma ultimame