Audi ha negato ufficialmente un proprio interesse ad entrare nel circus della Formula 1 a partire dalla prossima stagione. La casa automobilistica tedesca, dunque, smentisce tutte quelle voci che erano circolate nelle scorse settimane e che la volevano pronta all’ingresso nel gotha dei motori.

E questo nonostante l’arrivo dell’ex direttore sportivo della Ferrari, Stefano Domenicali, all’interno dello staff tecnico e della partenza dell’ormai ex presidente del Consiglio di controllo, quel Ferdinand Piech da sempre contrario a mettersi a discutere con Bernie Ecclestone per l’approdo del marchio dei Quattro Cerchi in Formula 1.

Un portavoce della casa tedesca, ai microfoni della BBC, ha ammesso: “Al momento non abbiamo alcuna intenzione di entrare nel Circus”, ha tagliato corso. I motivi sono tanti, su tutti l’inadeguatezza delle strutture per poter affrontare un impegno di questa portata, dal momento che Audi è già molto presente nei campionati DTM e Le Mans. Il reparto corse si è da poco trasferito da Ingolstadt a Neuburg.