E’ già ordinabile nelle concessionarie Ford il Tourneo Courier, il nuovo modello compatto della casa americana che completa la famiglia degli Smart People Mover Ford al fianco di Tourneo Connect, Tourneo Connect7 e Tourneo Custom. La versione monovolume 5 posti del Transit Courier si rivolge alle famiglie e alle persone dallo stile di vita attivo e promette la migliore efficienza, il più ampio spazio a bordo e la più ricca dotazione di sicurezza della categoria.

La capacità di carico è garantita da un bagagliaio di 708 litri (al tetto, senza ripiano portaoggetti), 60 in più rispetto ai modelli concorrenti mentre l’abitabilità superiore si traduce in 97 mm di spazio per la testa in più nella prima fila di posti rispetto ai veicoli concorrenti, e in 67 mm di spazio per la testa in più e 59 mm di spazio per le gambe in più per la seconda fila di posti. I sedili posteriori possono essere reclinati con un solo gesto incrementando la capacità di carico a 1.656 litri, sufficienti a ospitare oggetti ingombranti come attrezzature sportive e da campeggio. La casa dichiara inoltre un accesso ai sedili posteriori più agevole dalle porte scorrevoli e facilitato da 30 mm di ampiezza in più rispetto ai veicoli concorrenti.

Numerose le dotazioni di serie che comprendono airbag frontali, laterali e a tendina, controllo elettronico di stabilità, controllo della trazione, sistema antiribaltamento e di stabilità del traino (con gancio di traino Ford) e monitoraggio della pressione delle gomme. A bordo è disponibile inoltre l’airbag per le ginocchia del guidatore e il SYNC con Emergency Assistance, che in caso d’incidente contatta automaticamente il 112 segnalando l’accaduto e comunicando la posizione del veicolo.  Il modello si rivolge alle “famiglie giovani e dinamiche che cercano un’auto spaziosa e ben equipaggiata, ma che sia allo stesso tempo compatta, pratica, sicura ed efficiente” spiega Paulo Giantaglia, ingegnere capo, programma Tourneo Courier, di Ford Europa. All’interno non mancano soluzioni intelligenti per il comfort e la gestione dello spazio: la console centrale può ospitare documenti in formato A4 e piccoli notebook, mentre ulteriori vani portaoggetti sono stati ricavati aggiungendo un ripiano al tetto e un cassetto sotto il sedile del passeggero.

Costruito sulla base della piattaforma globale B di Ford, la stessa condivisa da Fiesta e B-MAX, Telaio, monta un servosterzo elettrico di ultima generazione che mira a ridurre i consumi e le emissioni di CO2 (rispetto a un servosterzo idraulico tradizionale) e permette un controllo preciso e sicuro in ogni condizione. La gamma dei motori disponibili comprende il pluripremiato Motore dell’Anno 2012 e 2013 EcoBoost 1.0 benzina a 3 cilindri da 100 cv (5,2 l/100 km con soli 119 g/km di CO2) e l’efficiente TDCi 1.6 diesel da 95 cv (3,7 l/100 km e 97 g/km di emissioni CO2). Tutti i motori, sia diesel che benzina, sono dotati di cambio manuale e possono essere accoppiati allo Start&Stop per ridurre ulteriormente i consumi. I bassi costi di esercizio sono sottolineati dai lunghi intervalli tra i tagliandi, di un anno o 30.000 km.

LEGGI ANCHE

Nuova Ford Fiesta ST: va più forte e consuma meno, il video

Nuova Ford Mustang 2014: foto e video dal Salone di Ginevra

Nuova Ford Focus 2014: ecco il modello più hi-tech di sempre

Rally del Ciocco 2014: Basso e Ford nella storia

Ford Fiesta ST 2014: in un anno ben 22 riconoscimenti