In occasione del lancio della nuova Focus (CLICCA QUI PER SCOPRIRLA), Ford ha annunciato contestualmente in Europa il SYNC 2, il sistema di connettività che con la nuova generazione si arricchisce di uno schermo touch ad alta risoluzione e di comandi vocali con riconoscimento del linguaggio naturale. Il SYNC 2 debutterà prorpio a bordo della nuova Ford Focus (QUI LA FOTOGALLERY) e permetterà di controllare a voce, oltre all’impianto audio e ai dispositivi collegati tramite USB e Bluetooth, anche navigatore e climatizzatore.  L’interfaccia del SYNC 2, semplice e razionale, si avvale di un numero inferiore di pulsanti rispetto alla generazione precedente pur incrementando le funzioni disponibili.

Si possono utilizzare comandi vocali semplici e naturali per la navigazione, l’intrattenimento e le funzioni di bordo. Ad esempio pronunciando le parole “ho caldo” si attiverà automaticamente il climatizzatore con la possibilità di impostare a voce una temperatura specifica. Il navigatore riconosce i nomi delle strade e gli indirizzi completi, nonché i punti di interesse, e utilizza un’interfaccia avanzata che mostra i dettagli degli incroci, legge a voce i nomi delle strade, mostra in 3D le uscite autostradali. Integra la celebre guida Michelin, sia Rossa che Verde. Collegando un lettore mp3 si può selezionare la musica pronunciando direttamente il titolo della canzone o il nome dell’autore, senza necessità di navigare all’interno del database musicale.

“I guidatori possono utilizzare i comandi vocali naturali per una completa serie di funzioni, mantenendo sempre gli occhi sulla strada e le mani salde sul volante” ha dichiarato Pim van der Jagt, Executive Technical Leader Ricerca e Ingegneria Avanzata di Ford. Il SYNC 2 arriverà successivamente bordo di nuovi modelli come la nuova Mondeo, il cui lancio è previsto alla fine del 2014, e la nuova Mustang, che arriverà in Europa nel 2015.  Il sistema SYNC è utilizzato oggi a bordo di più di 8 milioni di veicoli Ford in tutto il mondo, ed è stato lanciato per la prima volta, negli USA, nel 2007.

La prima vettura europea dotata del SYNC è stata la B-MAX e in seguito è stato introdotto a bordo di Fiesta, Kuga, Focus ST e Transit. Il sistema di prima generazione permette di collegare cellulari, lettori mp3 e smartphone, e di controllarli tramite comandi vocali: legge gli SMS in arrivo (Text Reader) e segnala la posizione dell’auto al 112 in caso di incidente (Emergency Assistance). Nove le lingue disponibili: italiano, francese, inglese, olandese, portoghese, russo, spagnolo, tedesco e turco.

LEGGI ANCHE

Le 10 auto più vendute: classifica europea del 2013

Nuova Ford Fiesta 2013: record di vendite in Europa