La Ford Fiesta è un successo commerciale dell’Ovale Blu che si rinnova anno dopo anno, e, recentemente, si era parlato anche di una variante RS, per soddisfare anche i clienti più sportivi dell’utilitaria in questione. Un’eventualità poi smentita dallo stesso Costruttore, che, adesso, in occasione del Salone di Ginevra, potrebbe riproporre una nuova sportiva su base Fiesta, ma con una denominazione differente.

Secondo Autocar dovrebbe arrivare una variante ST vitaminizzata, come è stato sottolineato dalla presenza di prototipi camuffati con tanto di paraurti rivisti. Così, ecco che gli appassionati delle piccole bombe attendono l’inizio di marzo, quando il salone in questione aprirà i battenti.

Oltre ad un aspetto ancora più aggressivo della Fiest ST che conosciamo, per via di paraurti rivisti e aperture per l’aria dalle dimensioni maggiorate, la piccola sportiva dell’Ovale Blu dovrebbe ricevere un sostanzioso incremento di potenza del suo 1.6 EcoBoost per avvicinarsi o quanto meno eguagliare le concorrenti più spinte, che gravitano ormai intorno ai 200 CV, con la Clio RS Trophy che arriva addirittura a 220 CV.

Di conseguenza, anche le prestazioni saranno ulteriormente migliorate rispetto a quelle garantite dalla ST che conosciamo, capace di 225 km/h di velocità massima e di un’accelerazione da 0 a 100 km/h coperta in 6,9 secondi.

Certo, al momento è difficile capire quanto potrà essere più veloce la ST vitaminizzata, anche se i colleghi di Autocar parlano di un tempo inferiore di 2 decimi nello scatto da 0 a 100 km/h. Inoltre, non è chiaro se la vettura potrà avvalersi di un differenziale autobloccante anteriore come la Peugeot 208 GTI by Peugeot Sport o come la nuova Opel Corsa OPC, che lo offre in opzione.

Tra poco meno di un mese sapremo se la nuova Fiesta ST sarà realtà e se arriverà effettivamente a Ginevra. Ovviamente, a giudicare da quanto la Ford si stia dedicando alle sue sportive, questa anticipazione potrebbe avere un felice epilogo.