L’erede della mitica Ford GT è in procinto di essere svelata in occasione del prossimo Salone di Detroit: cattiva come solo una supercar può essere, farà bella mostra di se sotto i riflettori a stelle e strisce e si posizionerà più in alto dell’affascinante Mustang.

In base alle indiscrezioni pubblicate da Carscoop, la produzione potrebbe essere limitata a soli 1.200 esemplari, un quantitativo che sarebbe stato prescelto per rendere la nuova GT decisamente esclusiva. D’altra parte, non capita spesso che la Casa dell’Ovale Blu dia i natali ad una vettura capace di rivaleggiare con le sportive più blasonate del pianeta.

Sotto pelle dovrebbe esserci un motore V6 EcoBoost in grado di erogare una potenza stimata di 600 CV: una scelta dettata dalle normative sulle emissioni sempre più restrittive, ma anche dalla necessità di favorire la maneggevolezza di un’auto progettata essenzialmente per la guida.

L’appuntamento con il pubblico sarà concomitante con il 50esimo anniversario della vittoria Ford alla mitica 24 Ore di Le Mans.