La Ford Mustang Boss 302 Laguna Seca sfida la Ferrari

La Ford Mustang Boss 302 Laguna Seca ha sfidato le auto ultra sportivi come la Ferrari, Audi R8 e Aston Martin senza deludere, alla fine della gara la Ford si è posizionata al secondo posto dietro la BMW M5 per tre decimi di secondo.
Il propulsore che spinge la Ford Mustang Boss 302 Laguna Seca è un V8 da cinque mila centimetri cubici con una potenza massima di 446 cavalli supportato da un cambio manuale a sei rapporti, l’assetto è ultra sportivo e le sospensioni davanti sono state abbassate di circa 11 millimetri, per il colpo d’occhio non potevano mancare i cerchi in lega da 19 pollici.
Per sostenere la potenza del motore è stato potenziato l’impianto frenante, per fermare la sua corsa da una velocità di cento chilometri orari bastano circa 33 metri e se la velocità è di due cento chilometri orari i metri di arresto arrivano fino a 124, neanche la Porsche 991 Carrera S che dispone di un impianto frenante in carbonceramica è riuscita a fare meglio, in accelerazione da fermo a cento chilometri orari Ford Mustang Boss 302 Laguna Seca impiega circa 4,9 secondi, prestazioni da urlo ma sicurezza al Top.