Produrre il milionesimo esemplare: quale modo migliore di festeggiare mezzo secolo di vita? La Ford ha infatti aperto l’inizio del cinquantesimo anno di produzione continuata della Mustang sfornando ieri la vettura numero 1.000.000 costruita nella sola fabbrica di Flat Rock, Michigan. Era infatti il 17 aprile 1964 quando la prima auto con questo nome venne presentata ufficialmente a New York. Il suo nome deriva dalla razza di cavalli proveniente dal Messico e diffusa nel nord-ovest degli Usa. L’auto venne prodotta nella fabbrica storica Rouge, dall’omonimo fiume in riva al quale sorgeva l’impianto. Dopo due anni già venne raggiunto il milione di unità. Oggi ne sono state vendute più di 8,5 milioni: tante, considerando che non stiamo parlando di un’utilitaria. La prima Mustang aveva un motore 2.8 e 105 cavalli di potenza. Molto è cambiato: oggi la versione più estrema, l’elaborazione Shelby GT 500, monta un V8 da 5.8 litri che eroga 662 mostruosi cavalli. Il “modello base” monta invece un “tranquillo” V6 3.7 da 305 cavalli.

Qui sotto potete vedere una gallery delle Ford Mustang di ieri e di oggi e un video della Shelby GT 500.