La Ford produce un’auto ibrida, la notizia di per sé potrebbe sembrare una novità assoluta ma non lo è, perché se in Europa non siamo abituati a vedere le vetture dell’Ovale Blu con questa tipologia di power unit, in USA circolano già da tempo, e la Mondeo Vignale Hybrid della nostra prova proviene proprio dagli Stati Uniti dove viene costruita.

Estetica: elegante e filante

La Mondeo è un modello elegante e al passo con i tempi, quindi con una silhouette che sembra simile a quella di una grande coupé con le portiere posteriori, e nell’allestimento Vignale guadagna alcuni elementi che fanno la differenza come la calandra a nido d’ape, le cromature nella parte bassa del frontale, lungo la fiancata e tra i gruppi ottici posteriori, per non parlare dei cerchi in lega specifici. Lunga quasi 5 metri, 4,87 m per l’esattezza, è filante, e appare ben piantata a terra con una larghezza di 1,85 m ed un’altezza di 1,48 m.

Interno: la pelle fa la differenza

L’abitacolo della Ford Mondeo Vignale Hybrid si distingue dal modello standard per via di alcuni elementi che fanno la differenza come i sedili elettrici regolabili in 10 posizioni, dotati persino di funzione massaggio, e completamente rivestiti in pelle Windsor. Un rivestimento pregiato che si estende anche ai pannelli porta ed alla parte alta della plancia. Lo spazio a bordo non manca ed il confort è assicurato dall’Active Noise Cancellation che smorza i rumori provenienti dall’esterno. L’infotainment e quello più recente della Casa dell’Ovale Blu, il SYNC 3, mentre il bagagliaio ha una capacità di 525 litri.

Al volante: da guidare senza fretta

L’insonorizzazione e la capacità di assorbire le asperità di ogni fondo stradale fanno la differenza nei lunghi viaggi e, complici delle sospensioni tarate sul morbido, il comfort è sempre di alto livello. Per cui è più congeniale adottare una condotta tranquilla, più che altro fluida, visto che il suo terreno ideale è l’autostrada. Ad ogni modo, anche se nel misto risulta agile per via delle qualità dello sterzo e del telaio, è consigliabile non insistere troppo sull’acceleratore che, in caso di utilizzo “on-off” produce una sgradevole e repentina salita dei giri. Si tratta dell’unica pecca, visto che il cambio automatico riesce a gestire al meglio la potenza e la coppia del propulsore di 2.0 litri a benzina da 141 CV, a sua volta abbinato a due motori elettrici, per una potenza combinata di 187 CV. Sorprendenti infine i consumi, con una media di 17,5 km/l.

Prezzo: 41.600 euro

Con un prezzo di 41.600 euro, la Mondeo Vignale Hybrid ha un listino proporzionale alle sue qualità tecniche ed alla sua dotazione a cui non manca praticamente nulla. E’ una vettura comoda, pensata per adattarsi alle esigenze di una mobilità ecosostenibile, e ideale per affrontare lunghe percorrenze, ma capace di ottenere bassi consumi anche in città.