All’evento No Smog Mobility, Ford svelerà in anteprima la nuova Mondeo Hybrid, l’appuntamento dedicato alla mobilità sostenibile che si svolge a Palermo dal 10 al 12 ottobre, presenterà anche il ciclo di conferenze organizzate da ‘Missione Mobilità’, il Movimento di opinione a favore della mobilità a motore.

La casa automobilistica americana sabato 11 ottobre, nell’ambito del tema “I giovani e la sicurezza stradale”, presenterà i risultati del ‘Driving Skills For Life’, il programma gratuito di formazione sulla guida responsabile dedicato ai giovani, mentre nella sezione “Mobilità e Web Generation: stiamo cominciando a dialogare con le nostre automobili?” illustrerà il SYNC, il sistema Ford di connettività e comandi vocali avanzati.

La Mondeo Hybrid è costruita sulla base della tecnologia ibrida Ford di terza generazione, che si avvale di batterie a controllo software e di trasmissione variabile continua, e non richiede alcuna meccanica ausiliaria per gestire la doppia propulsione, riducendo il peso e incrementando l’efficienza rispetto alle generazioni precedenti. La speciale unità ibrida si compone di un motore a benzina 2.0 a ciclo Atkinson e di 2 motori elettrici, e garantirà emissioni di soli 99 g/km di CO2.

I 2 motori elettrici hanno compiti diversi: uno è propulsivo e trasferisce potenza alle ruote, l’altro è utilizzato per la ricarica rigenerativa delle batterie da 1,4 kWh. L’impianto elettrico ad alto voltaggio ha una durata analoga a quella delle propulsioni tradizionali. La combinazione di motore elettrico e a benzina consente alla Ford Mondeo Hybrid di raggiungere una potenza di 187 cavalli, con un’efficienza di 4,2 l/km ed emissioni di CO2 di soli 99 g/km*. In modalità esclusivamente elettrica, la nuova Mondeo Hybrid raggiunge una velocità massima di 135 km/h.

LEGGI ANCHE:

Ford Sync 2: la nuova generazione di multimedialità sulle auto

Ford Edge 2015: il nuovo SUV dell’Ovale Blu punta a conquistare l’Europa

Nuova Ford Mustang 2014: dopo 50 anni la leggenda approda in Europa