La Ford ha lanciato da poco la nuova Focus RS, una vettura intrigante, estremamente sportiva e pronta a sfidare antagoniste blasonate. Proprio alcuni giorni dopo la presentazione, i colleghi di InAutoNews hanno riportato le indicazioni di una fonte, ritenuta affidabile, secondo la quale non sarebbero previste le varianti berlina e wagon della sportiva dell’Ovale Blu.

Quindi, non ci sarà lo sdoppiamento del corpo vettura come è avvenuto con la Ford Focus ST, che è stata proposta sia in configurazione a 5 porte che in quella wagon. Per cui, chiunque volesse una versione potente della compatta in questione, ma necessita di un bagagliaio da station, dovrebbe ripiegare sulla ST, che comunque promette gran divertimento con i 250 CV della versione 2 litri turbo benzina ed i 185 CV della variante 2.0 turbodiesel.

D’altra parte, bisogna considerare che avere le 5 porte per la RS è già un grande vantaggio, a livello di comodità generale, rispetto ai modelli precedenti, che erano esclusivamente a 3 porte. Per cui, coloro che non hanno bisogno di effettuare grandi carichi, possono tranquillamente optare per la Focus più cattiva, che offre un elemento di non trascurabile importanza, come la trazione integrale, ed un 2.3 Ecoboost sovralimentato da ben 320 CV e 433 Nm, abbinato esclusivamente alla trasmissione manuale a 6 marce.