La Ford è da sempre protagonista per quanto riguarda la sicurezza e lo studio degli effetti di alcool e droghe sugli automobilisti. Infatti, da anni organizza una serie di iniziative specifiche, destinate ai giovani, che prendono il nome di Driving Skills For Life, le quali nel 2016 hanno coinvolto oltre 1.000 ragazzi tra Roma, Milano e Palermo.

Nello specifico, il Costruttore ha realizzato, nel tempo, la Drink Driving Suit, una tuta sviluppata per simulare lo stato di ebbrezza, la Drug Driving Suit, che simula gli effetti degli stupefacenti sul corpo umano, e l’inedita Hangover Suit, la tuta che, una volta indossata, è in grado di simulare i sintomi dei postumi di una notte di bagordi, come spossatezza, vertigini, testa pesante e difficoltà di concentrazione. Si tratta di attrezzature studiate per alterare i movimenti e l’equilibrio tramite speciali tutori e fasciature asimmetriche e simulare stati allucinatori mediante cuffie e occhiali che producono riverberi colorati.

Ebbene, queste tute sono state mostrate e indossate per la prima volta alla Ford Social Home, il temporary space ‘always on’ dedicato all’Ovale Blu, allestito presso Spazio Bou-tek, Via Maurizio Gonzaga 7, nel cuore di Milano, in occasione delle MasterChef Night organizzate per commentare sui social le puntate della sesta edizione di MasterChef Italia, il più celebre tra i talent show culinari, in onda tutti i giovedì sera su Sky Uno HD.