La Ford Focus ST si rinnova e, per la prima volta, propone anche una variante a gasolio, forte di un 2.0 TDCi da 185 CV. Il prezzo della compatta sportiva dell’Ovale Blu, già ordinabile in concessionaria, è di 32.250 euro per la 2.0 EcoBoost benzina da 250 CV e di 34.000 euro per la diesel. Le rispettive versioni wagon comportano l’aggiunta di 1.000 euro in entrambe i casi, ma offrono un bagagliaio più capiente e versatile.

Riconoscibile dal look sportivo, in cui spiccano la calandra con il logo ST, le minigonne laterali, il terminale di scarico centrale esagonale e il grande spoiler per la 5 porte, la Focus più grintosa della gamma (in mancanza della RS), guadagna una dose di grinta decisamente importante rispetto alle sorelle convenzionali. Merito anche dei cerchi in lega da 18 pollici con coperture 235/40 e di quelli da 19 pollici (optional) che vantano pneumatici ancora più performanti dalla misura 235/35.

All’interno non mancano particolari che appagano l’utente più sportivo, come il pomello del cambio cromato, la pedaliera pensata per la guida impegnata, il volante con il logo ST e i sedili Recaro ad alto potere contenitivo. Inoltre, grazie al nuovo sistema d’infotainment SYNC 2, il guidatore può utilizzare i comandi vocali per gestire il navigatore, il climatizzatore, l’impianto audio e lo smartphone collegato via bluetooth senza staccare le mani dal volante.

Sotto il cofano troviamo il 2 litri EcoBoost da 250 CV e 360 Nm di coppia che garantisce prestazioni di tutto rispetto, come un’accelerazione da 0 a 100 km/h coperta in 6,5 s e una velocità massima di 248 km/h. Ma anche il nuovo 2.0 TDCi da 185 CV promette numeri interessanti come una velocità massima di 217 km/h ed un tempo di 8,1 s per toccare i 100 km/h con partenza da fermo. Decisamente a vantaggio della diesel i consumi, visto che la percorrenza media dichiarata si attesta sui 4,2l/100 km contro i 6,8 l/100 km della variante a benzina.

Disponibile in 5 colorazioni, oltre al nuovo ed esclusivo Stealth Grey, la nuova Focus ST vanta un assetto rivisto, una nuova taratura del servosterzo elettrico, e dei dischi anteriori dal diametro di 320 mm. Inoltre, beneficia del sistema ETS, che assicura grande stabilità anche durante i cambi di direzione improvvisi, del controllo della coppia e di un controllo di stabilità che può essere escluso nella guida in pista.