La Ford introdurrà presto in Europa una nuova versione della Focus; sarà equipaggiata da un motore a benzina EcoBoost le cui emissioni di anidride carbonica scendono sotto i 100 grammi per chilometro, 99 per la precisione. Si tratta della prima volta sul nostro continente per una vettura familiare. I consumi, calcolati dalla casa secondo i test Ue sul ciclo combinato, ammontano a 4,3 litri per 100 Km. Per la Ford è l’auto a benzina dalla maggior efficienza tra quelle proposte sul nostro continente. Compiendo un paragone con il propulsore della prima Focus, il 1.6 di dieci anni fa, le emissioni sono diminuite del 47%, a fronte di un aumento della potenza.

L’EcoBoost in questione è il 1.0 da 100 cavalli. Altri accorgimenti studiati per ridurre i consumi della Focus sono l’adozione di gomme a bassa resistenza al rotolamento, miglioramenti sull’aerodinamica nel fondo della vettura e una revisione dei rapporti del cambio. Tutte queste misure vanno nel pacchetto denominato Econetic.

Salgono così a tre le versioni dell’EcoBoost 1.0 montate sulla Focus, dopo il modello da 109 g/Km e quello da 114 g/Km con 125 cavalli. Il nuovo allestimento arriverà sul mercato all’inizio del 2014.