Allo scorso Salone di Detroit, Ford ha svelato il nuovo F-150. Il modello è uno dei più venduti sul mercato statunitense ed è ispirato al prototipo Atlas: dichiara una tenuta di strada sorprendente e guai a chiamarlo solo pick-up. L’F-150 è infatti un modello simbolo dell’Ovale Blu e negli Stati Uniti si accinge a infrangere un altro record: il modello più nuovo di sempre nella storia della serie F. Nuovi materiali, nuove tecnologie e nuovi motori come il propulsore V6 EcoBoost da 3.5 litri che ha apportato sensibili miglioramenti in termini di efficienza energetica, a cui si affianca un V6 EcoBoost da 2.7 litri con sistema Start&Stop e tanti cavalli quanti un V8 di media gamma.

Oltre al gruppo terminco, sono più di 100 i nuovi brevetti di Ford che rendono questo veicolo un punto di riferimento per le nuove tecnologie e per il segmento. Realizzato per il 93% della sua superficie in alluminio, pesa ben 317 kg in meno rispetto alla serie precedente grazie a un pianale sviluppato da ingegneri Ford che, attraverso uno speciale metodo di trattamento termico, hanno quasi raddoppiato la resistenza del metallo. Il 70% degli oltre tre quintali persi risparmiati sono sfumati nell’aria grazie al nuovo corpo vettura, mentre il restante 30% è stato eliminato grazie alla scelta di aumentare l’uso di acciai alto-resistenziali.

Con la nuova generazione, Ford F-150 si consacra come il veicolo più brevettato nella storia della casa americana. I brevetti e le domande di brevetto abbondano per le tecnologie riguardano le nuove funzionalità e le innovazioni che andranno a beneficio dei clienti del nuovo F-150. La portata di queste innovazioni include ogni parte del pick-up: dal corpo al telaio, l’esterno, gli interni, il design e le parti elettriche. Esempi di tecnologia allo stato dell’arte sono i faretti a LED (un esclusiva nel segmento) sugli specchi laterali, l’innovativo portellone posteriore con rilascio in remoto (basta la semplice pressione di un pulsante sul portachiavi) e funzioni di traino intelligenti che rendono più facile qualsiasi tipo di trasporto.

I sistema di gestione del carico BoxLink permette di configurare a piacere il cassone posteriore per permettere un facile caricamento di ATV , motocicli o falciatrici. Altre caratteristiche intelligenti e mai offerte prima su un pick-up Ford comprendono una telecamera a 360 gradi, la presenza di gruppi ottici full-LED (come optional) e prese di corrente da 400 watt all’interno della cabina. A queste si aggiunge lo Smart Trailer Control, che informa il conducente sul corretto funzionamento delle luci del rimorchio. Il Ford F-150 sarà disponibile negli Stati Uniti nell’ultimo trimestre del 2014.

LEGGI ANCHE

Nuova Ford Mustang: boom di prenotazioni durante la finale 

Nuova Ford Mustang: foto e video dal Salone di Ginevra

Alan Mulally lascia Ford: il ceo della casa americana va in pensione

Nuova Ford Focus: il modello più hi-tech di sempre