Prendi una Ford Focus, un motore EcoBoost 1.0 a 3 cilindri, aggiungici un pieno di carburante e parti per un giro della Norvegia, Svezia e Finlandia senza preoccuparti di un ulteriore rifornimento. Sogno o realtà? Non è una bufala, ma è tutto vero; questo sorprendente risultato è stato infatti raggiunto da Knut Wilthil e Henrik Borchgrevink, esperti di tecniche di guida green a basso impatto ambientale, che si sono messi alla guida di una Focus EcoBoost 1.0 da 125 cavalli con configurazione di serie attraverso i tre paesi nordici, percorrendo una distanza record di 1.619 km.

Il consumo medio totale è stato di soli 3,3 l/100 km. Secondo i piloti norvegesi sia il consumo medio sia l’autonomia di marcia rappresentano i migliori risultati di sempre per le auto a benzina di segmento C, anche se non esiste un record ufficiale.

Partiti da Kautokeino, 400 chilometri a nord del Circolo Polare Artico, Wilthil e Borchgrevink hanno guidato per 28 ore terminando il proprio viaggio a Oslo, in Norvegia, scortati dalla polizia norvegese. Per massimizzare l’efficienza, la velocità media è stata di circa 60 km/h mantenuta con la massima regolarità possibile, evitando frenate o accelerate repentine e disattivando il climatizzatore. “Abbiamo guidato concentrandoci sull’efficienza, anche se in alcuni casi abbiamo dovuto modificare l’andatura o frenare, per esempio quando abbiamo incontrato delle renne – ha spiegato Wilthil – Il motore EcoBoost 1.0 è davvero fantastico, abbiamo scelto la Focus per questa sfida principalmente perché questo piccolo propulsore è davvero il motore dei record”.

Com’è stato possibile tutto questo? Grazie alle innovazioni implementate all’interno del motore EcoBoost 1.0 a 3 cilindri, talmente compatto da poter essere ospitato all’interno della cappelliera di un aereo, che si avvale di turbo, fasatura variabile e iniezione diretta delle valvole per abbassare i consumi senza sacrificare potenza e brillantezza.

Più di 1.600 km con un pieno di benzina, un tempo poteva essere un risultato alla portata di pochissime auto a gasolio con grande serbatoio; ma ora anche i nuovi motori a benzina nati secondo il principio del downsizing sono in grado di ottenere autonomie simili su vetture medie. In questo caso, il valore record di autonomia è stato ottenuto dalla Ford Focus dotata del piccolo motore EcoBoost 1.0 a 3 cilindri turbo con iniezione diretta e fasatura variabile delle valvole, capace di erogare 125 CV, in versione strettamente di serie.

Il consumo combinato dichiarato dalla casa per il 1.0 EcoBoost da 125 CV è di 5 l/100 km, mentre il modello da 100 CV è accreditato di 4,7 l/100 km; esiste anche una versione con una variante in grado di scendere sotto i 100 g/km di emissioni di CO2, un valore record per un’auto a benzina non ibrida.

“Il risultato raggiunto dal motore EcoBoost 1.0 a 3 cilindri è senza dubbio straordinario, e dimostra di cosa sia capace questo incredibile motore – ha dichiarato Barb Samardzich, Vice Presidente Sviluppo Prodotti, di Ford Europa – Questa sfida sottolinea la differenza che la tecnologia Ford EcoBoost può fare ogni giorno per le vite dei nostri clienti”.

Publiredazionale