L’edizione 2015 di Driving Skills for Life, il programma di corsi gratuiti di guida responsabile di Ford, ha fatto registrare numeri incredibili.

Il progetto, che per la prima volta è sbarcato a Padova e Napoli, ha coinvolto oltre 1.500 giovani italiani che, con degli esperti del settore, hanno potuto imparare cosa significa guidare in modo responsabile.

In Italia, il DSFL è stato lanciato nel 2013 e ha toccato 5 città (Roma, Milano, Pavia, Napoli e Padova), coinvolgendo in totale più di 1.500 giovani nella fascia d’età 18-25 anni che hanno potuto acquisire una maggiore consapevolezza sui rischi alla guida, imparare a evitare le distrazioni e apprendere le manovre di gestione dell’auto in caso di emergenza.

Per l’edizione 2015 Ford ha lanciato campagna di sensibilizzazione #FordSafe, declinata attraverso gli hashtag #noScrollingWhileDriving e #noSelfieWhileDriving, con i quali invita a non utilizzare lo smartphone alla guida se non per le funzioni gestibili attraverso i comandi vocali dell’auto.

Studi precedenti condotti da Ford hanno evidenziato quanto sia frequente, per i più giovani, sottovalutare i rischi della guida in stato di ebbrezza. I risultati hanno portato alla definizione di uno dei moduli di maggior successo del programma, che tramite la ‘Drink Driving Suit’, una speciale tuta che simula lo stato d’ebbrezza, permette ai ragazzi di rendersi conto, da sobri, quali siano gli effetti dell’alcool sull’attenzione e sui riflessi.