La Ford B-Max presentata allo scorso salone di Ginevra è stata sottoposta ai crash test specifici sugli impatti laterali e i risultati sono stati più che positivi e anche i più scettici si son dovuti ricredere.

Gli ingegneri che hanno progettato la nuova Ford B-Max sono riusciti a conciliare sicurezza e comodità; secondo alcuni gli sportelli laterali scorrevoli senza montanti centrali avevano si permesso di avere un’apertura più ampia, ma rendevano meno sicura l’auto in caso di impatto laterale. I crash test hanno smentito tale teoria in quanto i rinforzi posizionati all’interno delle portiere hanno reagito bene all’impatto.

Il test sulla nuova Ford B-Max consisteva nel “lanciare” ad una velocità di 50 km/h un carrello dal peso di 950 kg sui lati dell’auto. La nuova monovolume compatta dell’Ovale blu sarà dotata degli air bag collegati a diversi sensori per ridurre al minimo il rischio per i passeggeri.

Gli ingegneri Ford si sono detti soddisfatti del risultato e nei test EuroNCAP pensano di poter ricevere un ottimo punteggio.