Fiat Pandazzurri è la nuova serie speciale di Panda con cui il marchio Fiat augura “in bocca al lupo” alla Nazionale per l’imminente Euro 2016. Il marchio di FCA scende in campo in qualità di Top Sponsor della Federazione Italiana Giuoco Calcio e ha consegnato nella giornata di giovedì ai vertici federali il primo esemplare del modello.

A cornice dell’evento, la Nazionale ha trovato il campo di allenamento completamente “colorato” di azzurro. Dopo la sorpresa iniziale, sul prato sono apparsi due esemplari di Pandazzurri e gli autori dello scherzo: una delegazione di atleti del CONI che la sera prima, di nascosto, ha dipinto il rettangolo di gioco con una tinta naturale. Si è trattato di un modo originale con cui gli atleti, impegnati ad agosto ai Giochi Olimpici 2016 in Brasile, hanno voluto salutare i colleghi calciatori pronti per l’avventura francese. Allo speciale saluto hanno partecipato atleti come Elisa Di Francisca, Clemente Russo, Romano Battisti, Vanessa Ferrari, Michele Benedetti, Maria Marconi, Diego Occhiuzzi, Flavia Tartaglini, Marco Di Costanzo, Erika Fasana e Irene Vecchi.

Fiat Pandazzurri, la serie speciale che tifa Italia

Personalizzata con una grafica studiata ad hoc dal Centro Stile FCA, la Fiat Pandazzurri sarà disponibile con tutte le motorizzazioni in gamma: i propulsori benzina 1.2 da 69 CV e 0.9 TwinAir da 85 CV; il turbodiesel 1.3 Multijet II da 95 CV: e i motori Bi-fuel 0.9 TwinAir Metano da 80 CV e 1.2 GPL da 69 CV. All’esterno presenta tre tonalità pastello disponibili – Azzurro Libertà, specifico per questa serie speciale, Rosso Amore e nuovo Bianco Gelato – che richiamano i colori delle maglie dei giocatori impegnate nelle gare ufficiali: divisa azzurra per le partite giocate in Italia e divisa bianca per le trasferte. Il rosso invece rinvia alla divisa del portiere. Inoltre, a richiesta, è possibile personalizzare ulteriormente il look della nuova serie speciale con sticker a contrasto con i numeri di gioco 1, 10 e 21: bianchi, per le vetture azzurre o rosse, o azzurri nel caso di carrozzeria bianca.

Lo stemma FIGC campeggia sui parafanghi anteriori mentre i coprimozzo sono di colore azzurro (con carrozzeria bianca o azzurra) o rossi per la livrea rossa. Infine, sono disponibili sticker a contrasto sulle calotte degli specchi laterali: azzurri per le vetture bianche o bianchi nel caso di livree azzurre o rosse, sempre raffiguranti le quattro stelle dei Mondiali vinti dalla Nazionale Italiana.

La stessa caratterizzazione si ritrova all’interno dove spiccano le cinture di sicurezza con il tricolore italiano e gli interni specifici: sono in tessuto bicolore nero/grigio e sui sedili presentano sia le doppie cuciture azzurre/bianche, sia un’originale decorazione sullo schienale che richiama la rete della porta. Il color titanio caratterizza sia la plancia sia la razza centrale del nuovo volante, oltre ai tappetini in PVC multistrato con logo “Pandazzurri”. Gli italiani potranno conoscere la Fiat Pandazzurri durante il porte aperte del 28-29 maggio.

I nuovi spot sui veri “Eroi del calcio” e l’inedito concorso web “Eroi cercasi”

Il legame tra Fiat e il mondo del calcio è testimoniato anche dal lancio dei nuovi spot basati sui veri “Eroi del calcio” girati da Gabriele Mainetti. Fiat ha voluto celebrare questi capitani coraggiosi con un format promozionale di otto soggetti, tra i quali un padre che dopo anni di dedizione si ritrova in casa un figlio della squadra avversaria e un ragazzino che spera di lasciare la panchina almeno per una partita. E per celebrare Fiat Pandazzurri sarà lanciata una nuova “puntata” degli “Eroi del calcio” e il concorso “Eroi cercasi gli italiani”. Tutte le info a questo link.