Esordio italiano per la nuova Fiat Panda K-Way, la city-car che coniuga le doti di versatilità e sicurezza, tipiche della trazione integrale, con lo stile inconfondibile della Panda K-Way a trazione anteriore lanciata a giugno. Peculiarità della piccola 4×4 è il sistema di trasmissione “torque on demand” che entra in funzione automaticamente quando occorre, e il sistema ESC (Electronic Stability Control) completo di funzione ELD (Electronic Locking Differential), un ulteriore ausilio alla guida e allo spunto in partenza su percorsi a scarsa aderenza.

Destinata soprattutto a persone dinamiche e amanti del tempo libero, all’esterno la Fiat Panda K-Way propone particolari elementi verniciati in titanio come barra frontale porta logo e barre longitudinali sul tetto. Il cliente può scegliere una delle cinque tinte di carrozzeria disponibili (bianco, blu, nero, rosso e arancio) abbinandola alle calotte degli specchi in quattro colori (giallo, arancio, blu e titanio) e ai coprimozzi impreziositi dal logo K-Way, lo stesso che campeggia sugli sticker posizionati sulle calotte degli specchi. Di serie monta cerchi in lega da 15 pollici bruniti che ospitano pneumatici M+S, in grado di migliorare la capacità di trazione su fondi a bassa aderenza.

La stessa forte personalizzazione si ritrova all’interno dove spiccano i sedili rivestiti in tessuto blu ed eco-pelle grigia, con il logo K-Way esposto sulla seduta frontale, oltre alla plancia blu e al quadro degli strumenti silver ultrashine. I colori distintivi del marchio K-Way sono visibili anche sulle cinture di sicurezza personalizzate, sulla cover della chiave e sui tappetini in PVC multistrato blu. I sedili presentano due tasche retro-schienale attrezzate con “Visibag”, il giubbino ad alta visibilità creato ad hoc da K-Way per Fiat.

Al lancio la Panda 4×4 K-Way offre due propulsori omologati Euro 6: il benzina 0.9 TwinAir da 85 CV (114 g/km di CO2) e il turbodiesel 1.3 Multijet da 95 CV (117 g/km di CO2). La nuova Fiat Panda K-Way è disponibile nei concessionari da un listino di 18.200 euro.