A volte ritornano, sembra il titolo di un film che può essere adattato benissimo al mondo dell’auto, dove il remake dei modelli famosi non è più un’attività sporadica da parte dei costruttori, ma una vera e propria filosofia commerciale che ha visto risorgere di miti a quattro ruote come la MINI, la Fiat 500, tanto per fare degli esempi, e adesso la Fiat 124 Spider.

La nuova variante della scoperta italiana, realizzata sul pianale della nuovissima e leggerissima Mazda MX-5, è stata svelata attraverso delle foto ufficiali che vi mostriamo nella nostra gallery. Come si può vedere, il legame stilistico con il modello storico è stato mantenuto, soprattutto nel frontale, dove i gruppi ottici sono molto somiglianti e nel quale spicca il cofano con le due caratteristiche bombature longitudinali.

L’auto è carica di fascino e, per celebrare il ritorno negli USA, sarà lanciata tramite una serie speciale di appena 124 unità, denominata Prima Edizione Lusso, che sarà riconoscibile per via delle targhette distintive montate su ognuna delle vetture in questione e della colorazione Azzurro Italia.

Più avanti, precisamente a metà del 2016, la Fiat 124 Spider arriverà anche nel Vecchio Continente, dove il listino dovrebbe, il condizionale è d’obbligo, gravitare intorno ai 28.000 euro. Un prezzo che dovrebbe rendere popolare la barchetta del Lingotto anche in Europa.

Parlando degli elementi che la distinguono dalla cugina giapponese, è doveroso specificare che il motore della spider italiana non è un aspirato come quello della scoperta di Hiroshima, ma un piccolo 1.4 sovralimentato da 160 CV e 249 Nm di coppia. Il cambio è manuale a 6 rapporti, per il massimo del divertimento, ma non mancherà una trasmissione automatica, mentre le prestazioni sono decisamente interessanti per una scoperta, visto che si parla di una velocità massima di 220 km/h e di un’accelerazione da 0 a 100 km/h coperta in 7,5 secondi. Chiaramente, si tratta di numeri che saranno di gran lunga superati dalla variante Abarth