Fiat Fullback debutta sul mercato italiano e il gruppo FCA entra nel segmento dei “pick up” di media portata che nella regione EMEA (Europa, Middle East e Africa), circa 650.000 veicoli corrispondenti a un peso del 22% delle vendite totali del mercato LCV. Il nome deriva dal ruolo fondamentale nel football americano o rugby (ultimo uomo in difesa o difensore in attacco) che identifica un giocatore capace di adattarsi a qualunque necessità che si ritrova anche nel claim di comunicazione del lancio commerciale (“Costruito per te e per il tuo lavoro”).

Fiat Fullback ha proporzioni sportive grazie alla cabina protesa in avanti e ad uno sbalzo anteriore ridotto. Il frontale presenta un “tocco” di stile italiano, le fiancate hanno nervature ben distinte e la parte posteriore è ben raccordata con la cabina. Gli interni mirano a riflettere la funzionalità del veicolo da lavoro ma anche il comfort e l’eleganza di un SUV. Gli ambienti sono declinati su due livelli: il primo presenta una plancia essenziale ma nel contempo funzionale e completa di autoradio con lettore CD ed MP3, Bluetooth e comodi sedili in tessuto. Il secondo offre una piacevole linea di interni curata nei particolari e nelle finiture, con plancia bicolore nero/silver e sedili in tessuto o in pelle.

Fiat Fullback è equipaggiato con un motore turbodiesel common rail da 2,4 litri declinato in due livelli di potenza e coppia: 150 CV e 380 Nm oppure 180 CV e 430 Nm. Due le tipologie di cambi: manuale a sei marce o automatico a cinque marce. Disponibile sia nella versione 4X2 che nella versione 4X4, quest’ultima presenta un selettore elettronico che permette l’inserimento della trazione integrale in modalità “part time” o “full time”. La modalità “part time” è presente nelle versioni SX e prevede tre posizioni di guida mentre quella “full time” (4 posizioni di guida) nelle versioni top di gamma LX è caratterizzata dal differenziale centrale Torsen, supportato da 3 frizioni a controllo elettronico che gestiscono in tempo reale la trasmissione della coppia motrice alle ruote in funzione delle condizioni stradali e della velocità.

Tutte le versioni di Fiat Fullback sono alte massimo 1.780 mm, larghe fino a 1.815 mm e con un passo da 3.000 mm. Invece, la lunghezza totale varia a seconda della configurazione: raggiunge i 5.275 mm per la cabina estesa e 5.285 mm per la cabina doppia. Varia anche la lunghezza del vano di carico – 1.850 mmm per la cabina estesa, 1.520 mm per la cabina doppia. La portata è di oltre una tonnellata e la massa rimorchiabile supera le tre tonnellate.

La gamma si articola in tre configurazioni (chassis, cabina estesa e cabina doppia) e allestimenti per ogni esigenza del cliente. Il livello d’ingresso presenta di serie ABS con EBD, TSA (Trailer Stability Assist – il sistema che aumenta la stabilità in caso di traino), LDW (Lane Departure Warning), sette Airbag (frontali, laterali, a tendina e ginocchia guidatore). “Product hero” della flotta ufficiale del Mondiale Motocross 2016, di cui Fiat Professional è Official Partner, è proposto a un prezzo di listino che parte da 27.500 euro fino ai 33.500 euro della versione top di gamma. Il pubblico potrà conoscerlo da vicino durante il “porte aperte” del 14 e 15 maggio.