Da Dodge a Fiat, da Journey a Freemont. Il Suv da sette posti della casa torinese, frutto della sinergia con la Chrysler, sta riscuotendo riscontri positivi sul mercato. Infatti la Fiat ha rivisto nel 2012 al rialzo le previsioni di vendita, passate a 30.000 esemplari l’anno.

Dimensioni generose, buona abitabilità, razionale gestione dello spazio, guida agevole, ampia dotazione di bordo. SicurAuto.it, il portale dedicato alla sicurezza dell’automobilista, ha eseguito una prova su strada del Freemont.

A questo link potete leggere la prova completa.