In occasione della presentazione della nuova Panda Cross (QUI FOTO E DETTAGLI), Fiat ha svelato alla stampa anche la versione Cross di Freemont, un modello che punta a soddisfare le esigenze delle famiglie moderne, che ricercano soprattutto lo spazio e la praticità d’uso, ma anche dei clienti che non vogliono rinunciare a un look elegante e distintivo. Il Fiat Freemont Cross si rinnova nell’aspetto rispetto al “fratello” grazie al nuovo paraurti frontale con inserti color Platinum Chrome, la griglia anteriore e le cornici dei fari fendinebbia in nero lucido, le minigonne laterali in tinta Platinum Chrome e le barre longitudinali sul tetto dello stesso colore, oltre alle cornici nere dei gruppi ottici, anteriori e posteriori.

I cerchi in lega sono a cinque razze bruniti “Hyper Black” da 19″. All’interno dell’abitacolo, Fiat Freemont Cross presenta i nuovi sedili in pelle nera con inserti sportivi a rete e cuciture a vista color grigio chiaro ardesia, presenti anche sul bracciolo centrale e sui pannelli porta. Il volante e il pomello cambio sono offerti di serie in pelle. Due le motorizzazioni: il 2.0 Multijet II da 140 CV, in abbinamento al cambio manuale a 6 rapporti e trazione anteriore, e il 2.0 Multijet II da 170 CV, sia nella versione 4×2 con cambio manuale sia in quella integrale attiva AWD accoppiato esclusivamente ad un cambio automatico a 6 rapporti. L’allestimento Cross offre navigatore satellitare a mappe con schermo Touch Screen da 8.4″, lettore DVD e slot SD, connessione Bluetooth, telecamera posteriore di parcheggio e impianto audio Premium Alpine con sei speaker.

Di tipo “on demand”, il sistema a trazione integrale attiva All-Wheel-Drive (AWD) è disponibile con la motorizzazione 2.0 Multijet II 16v da 170 CV abbinata ad un cambio automatico a 6 rapporti. Dotata di una centralina elettronica, i sensori della trazione integrale rilevano l’aderenza delle quattro ruote e decide quando trasmettere trazione alle ruote posteriori, utile in caso di fondi a bassa aderenza per garantire maggiore trazione e nessuna limitazione di percorso. La centralina s’interfaccia anche con il sistema di controllo stabilità (ESC) e il sistema di controllo trazione (ASR), sistemi che aiutano a mantenere il crossover stabile qualunque siano le condizioni atmosferiche o del manto stradale. Completano la dotazione di serie il sistema antibloccaggio delle ruote (ABS) e il sistema antiribaltamento elettronico (ERM).

Grazie a 32 configurazioni di sedili il Freemont è un crossover più versatile che permette di organizzare lo spazio interno in modo flessibile. Più di 20 i vani portaoggetti per una capacità complessiva di circa 140 litri. Tra le dotazioni di serie anche gli specchietti esterni elettrici, riscaldabili e ripiegabili, sei airbag, i porta-bicchieri illuminati, il Keyless Entry e Keyless Go con pulsante di avvio. Nel campo della sicurezza Fiat Freemont Cross vanta cinque stelle EuroNCAP e 50 dispositivi di come gli airbag passeggero anteriore multistadio avanzati, il controllo elettronico della stabilità con sistema di controllo della trazione a qualsiasi velocità e il sistema Brake Assist. Disponibili anche gli airbag laterali a tendina per tutte le tre file di sedili, i freni a disco sulle quattro ruote oltre e il sistema Active Hood (Cofano Attivo) che rileva, mediante sensori, la presenza di pedoni nell’urto frontale, sollevando la parte posteriore del cofano per diminuire la forza dell’impatto. Il Freemont Cross sarà in vendita a partire dall’autunno 2014.

LEGGI ANCHE

Salone di Ginevra 2014: al via Fiat Panda Cross e Freemont Cross

Ecco la Fiat Panda Cross