Da oggi è possibile ordinare presso tutte le concessionarie Fiat in Italia il Freemont nel nuovo allestimento Black Code, che si posiziona al top di gamma per dotazioni e rappresenta con uno stile distintivo una nuova anima del modello. Freemont Black Code è dedicato a quei clienti che, pur cercando un auto da famiglia, non rinunciano a uno stile distintivo e ricercato accostando così una personalità decisa alle caratteristiche funzionali.

Freemont, prima vettura Fiat nata dalla partnership con Chrysler Group, a 2 anni e mezzo dal lancio si conferma in Italia leader indiscusso del suo segmento con oltre 35 mila immatricolazioni, oltre a essere il veicolo 7 posti più venduto. Con il nuovo allestimento Black Code l’offerta di Freemont cresce andando a coprire il top di gamma per dotazioni e stile. Partendo dall’allestimento Lounge, che è il più apprezzato dalla clientela con un mix che supera il 60 per cento, il Black Code si differenzia per alcuni elementi caratteristici e distintivi che sono stati proposti con una particolare finitura nero lucido, tale da connotare in maniera decisa l’estetica dell’auto; a questi particolari si aggiunge la vernice metallizzata di serie in 4 tonalità (nero Tenore, grigio Colosseo, grigio Argento, rosso Passione) più una tristrato opzionale (bianco Perla). Fiat Freemont  Black Code è disponibile con il motore 2.0 Multijet II 16v da 170cv, sia nella versione 4×2 con cambio manuale sia in quella AWD accoppiato esclusivamente a un cambio automatico a 6 rapporti. Il primo è in vendita a partire da 33.300 euro, mentre la versione integrale da 36.850 euro.

LEGGI ANCHE

Fiat Freemont: la prova su strada di SicurAuto.it

Fiat Freemont AWD: il video

Fiat Freemont a partire da 26000 euro