Fiat Fiorino e Fiat Doblò Cargo sono stati insigniti di due prestigiosi riconoscimenti nel Regno Unito a dimostrazione di quanto sia apprezzata dai professionisti del settore una delle più ampie e articolate gamme di veicoli commerciali oggi presente sul mercato. Fiat Fiorino, per il terzo anno consecutivo, conquista il titolo di “Best Light Van” assegnatogli dalla giuria del “Van Fleet World Honours 2014″ mentre Fiat Doblò Cargo è stato nominato “Fleet Van of the Year” nell’ambito del “Motor Transport Awards”, il più importante riconoscimento nella categoria dei veicoli destinati al trasporto su strada.

La giuria indipendente del “Motor Transport Awards”, formata da esperti appartenenti a industrie leader nel settore, valuta e premia l’innovazione, l’eccellenza in termini di assistenza, l’efficienza e la qualità delle migliori aziende e prodotti del settore. Secondo la giuria il modello Fiat Doblò Cargo offre un’impareggiabile offerta per i gestori di flotte grazie ad un basso costo totale di ciclo vita e a un’estesa rete di concessionari, pronti a rispondere a qualsiasi necessità di riparazione, manutenzione e richiesta post-vendita. Lanciato nel 2010, Fiat Doblò Cargo ha riscontrato un ampio successo all’interno di piccole aziende, autorità locali, servizi comunali, oltre ad una crescita del numero di grandi flotte interessate a costi ridotti senza però dover rinunciare a versatilità e praticità. Insignito del titolo di International “Van of the Year nel 2011″, Doblò Cargo è disponibile in un’ampia gamma di allestimenti e motorizzazioni, garantendo eccellenti capacità di carico (fino a una tonnellata di portata utile) e costi di esercizio tra i più bassi del mercato.

Successo anche per il modello Fiorino che, per il terzo anno consecutivo, conquista il titolo di “Best Light Van” nell’ambito del “Van Fleet World Honours 2014″. In particolare, la giuria ha apprezzato la sua versatilità, la sua capacità (portata utile fino a 660 kg), il volume di carico fino a 2,5 m³ (2,8 m³ con sedile passeggero ripiegabile come optional) e i bassi costi di esercizio. Inoltre, grazie agli innovativi motori turbodiesel MultiJet II, Fiat Fiorino beneficia di lunghi intervalli di manutenzione, bassi costi di riparazione e un consumo nel ciclo misto pari a soli 3,62 l/100 km. I giudici hanno anche premiato Fiat Professional per i recenti e importanti contratti e il volume di vendita in aumento in molti settori che hanno rafforzato l’immagine e lo status del marchio.

LEGGI ANCHE

Fiat compra Chrysler: colpo grosso Marchionne