eco:Drive™ è un sistema di Fiat che consente ai guidatori di capire meglio come il proprio stile di guida influenzi i consumi e l’emissione di sostanze inquinanti. Presentato in occasione del Salone dell’auto di Parigi nel 2008, ha incontrato un notevole successo ne corso degli anni coinvolgendo moltissimi automobilisti che vogliono migliorare la propria guida ecologica. Mentre si è al volante, eco:DriveTM raccoglie tutte le informazioni relative all’efficienza del veicolo e alle caratteristiche di guida dell’automobilista. I dati vengono rielaborati e il conducente può analizzare con attenzione consumi ed emissioni di ognuno dei suoi viaggi e ricevere suggerimenti.

Da subito è stato reso disponibile sui modelli della gamma Fiat dotati di sistema infotainment Blue&MeTM o UconnectTM e dal 2012 permette all’utente di monitorare lo stile di guida in tempo reale sul display della radio nella sua versione Live, disponibile sui modelli 500L, 500L Trekking, 500L living.  I dati raccolti da chi utilizza regolarmente eco:DriveTM mettono in evidenza che seguendo i suoi consigli è possibile ridurre i consumi fino al 16%, con evidenti ripercussioni positive sulle emissioni di inquinanti. Infatti, oltre 95 mila clienti (dei quali più di 11 mila nel solo 2013) hanno utilizzato eco:DriveTM, con una minor emissione in atmosfera di 5.800 tonnellate all’anno di CO2.

Sfruttando le sue potenzialità e quelle della moderna tecnologia, Fiat ha deciso di lanciare “eco:Drive Social”, la community internazionale di chi utilizza l’applicativo regolarmente e che vuole condivide i suoi risultati con altre persone: è possibile trovare amici in tutto il mondo, connettersi con loro e condividere le proprie performance ecologiche su Facebook o Twitter. Per farlo è sufficiente scaricare l’app, collegarsi con il proprio account Facebook o Twitter e condividere con tutta la community le proprie azioni, i risultati e i miglioramenti. Una serie di badge virtuali certificano le “buone azioni” al volante, attestano il livello di interazione dell’utilizzatore e documentano il proprio “social ranking

C’è inoltre la possibilità di partecipare a Gran Premi (GP) con i quali è possibile sfidare gli amici e vincere: uno di questi è riservato agli studenti dei dieci atenei italiani che partecipano all’iniziativa Fiat Likes U, che offre un servizio di car sharing completamente gratuito. Per partecipare basta usare una vettura della flotta FLU con una chiavetta USB inserita nella porta a bordo dell’auto che registrerà i dati da condividere poi con la community collegandosi al proprio profilo in modo da vedere in tempo reale la posizione occupata in classifica. Sarà attivato un concorso in corrispondenza di ogni tappa di FLU (5 in totale), quindi ogni volta concorreranno due atenei contemporaneamente. Più un partecipante è “eco”, maggiori sono le sue possibilità di vincere: il migliore vincerà un’auto Fiat in comodato d’uso per un mese e un biglietto di ingresso gratuito per Expo 2015.

LEGGI ANCHE

Elkann “Finisce la nostra vita precaria”

Salone di Ginevra 2014: l’esordio della Fiat 500 MY 14

Il Gruppo Fiat torna official sponsor in MotoGP

Fiat 500 L: presentate versioni Living e Trekking

Fiat 500 nuovi motori: arrivano 0.9 Twin Air e 1.6 Multijet II

Fiat Freemont: la prova su strada di SicurAuto.it