Fiat Ducato è il nuovo carro attrezzi ACI Global. Presso il Mirafiori Motor Village di Torino, Fiat Professional ha presentato i primi due esemplari di Fiat Ducato allestiti per il servizio di soccorso stradale. Gli esemplari in questione sono un Fiat Ducato Cabinato 35 q e un Fiat Ducato Cabinato 42,5 q con soluzioni esclusive realizzate dall’allestitore Omars. Entrambi lunghi 7,55 metri ed equipaggiati con il 2.3 Multijet da 150 CV si differenziano per la portata, che nel primo caso è di 1.250 kg e nel secondo di 1.900. Fiat Professional ha studiato questi esemplari con l’obiettivo di rispondere all’esigenza del partner e del mercato di avere veicoli sempre più compatti, agili e con costi di gestione ridotti. Entrambi hanno inoltre un’ampia capienza a livello dei cassetti attrezzati nel sotto-pianale e nel retro-cabina.

Durante la presentazione è stato effettuato un test drive per conoscere le caratteristiche di resistenza e stabilità del telaio in situazioni di percorrenza extra-urbana e per capire la maneggevolezza in situazioni di traffico cittadino. La giornata è proseguita con un workshop che ha rafforzato la collaborazione tra FCA e ACI Global, finalizzata a individuare nuove sinergie. ACI Global, da oltre 60 anni, è riferimento dei soci ACI e degli automobilisti italiani per il soccorso stradale ed è leader in Italia per l’assistenza su strade e autostrade. La flotta attuale dei mezzi di assistenza che fa capo all’organizzazione di ACI Global conta circa 3.000 unità.

Con questa fornitura, FCA conferma la sua sensibilità al tema della sicurezza stradale. Un mese fa, infatti, il gruppo ha avviato una collaborazione con ACI Vallelunga, società controllata da Automobile Club d’Italia, che gestisce il nuovo Centro Guida Sicura ACI-SARA di Lainate e quello di Vallelunga: dai neopatentati ai guidatori più esperti, tutti possono imparare divertendosi frequentando un corso con le vetture che FCA mette a disposizione degli istruttori dei centri di Guida Sicura ACI.