Forse non tutti lo ricordano, ma nel 1999 il costo della benzina era di appena 1 euro al litro. Bei tempi si, specialmente se si pensa che ora il prezzo è ben superiore a 1,8 euro al litro. Per contrastare l’aumento del prezzo dei carburanti (dovuto anche a nuove accise) Fiat, con la collaborazione di IP, ha lanciato una nuova iniziativa per riportare i prezzi al livello di 13 anni fa.

La cosa è semplice: acquistando un qualsiasi modello Fiat ci si vedrà consegnare una card precaricata con un determinato quantitativo di carburante, a seconda del tipo di auto: per esempio per una Bravo Multijet i litri di carburante saranno 2.000. Una volota entrati in possesso di auto e card ci si potrà recare a uno qualsiasi dei 3.700 distrubutori IP e fare carburante al prezzo di 1 euro al litro. L’iniziativa scadrà il 31 luglio mentre le carte carburante saranno valide fino al 31 dicembre  2012.