Fiat 500 Riva, un modello che parlava solo: due icone in ambiti differenti ma di ugual importanza, ossia Fiat e Riva, la prima nell’automobilismo e la seconda nella nautica. Un incrocio di gusto e di stile per creare un nuovo modello che sarà simbolo di bellezza, di eleganza e, soprattutto, di italianità.

Il 4 luglio 2016 la Fiat 500 compierà gli anni. Nata nel 1957 l’iconico modello dell’azienda torinese ha cambiato lo stile di vita degli italiani portando nelle case della maggior parte della popolazione le quattro ruote sinonimo di mobilità. La Fiat ha creato un’auto che è stata venduta in tutto il mondo e che ha prodotto più di quattro milioni di esemplari.

La Fiat 500 ha, da sempre, rappresentato la voglia di viaggiare, di mettersi in gioco, espressione di un’ Italia che è cresciuta ed è cambiata di generazione in generazione ed è per questo che la società di Agnelli e poi di Elkann ha rinnovato lo stile, il modello e continua a produrre e ad innovare l’iconica 500.

Questa volta, grazie all’azienda nautica Riva, l’obiettivo è creare ed incrociare due “status symbol” cercando di creare, attraverso delle particolari linee e delle cromature particolari, un prodotto, un gioiello che metta in mostra, ancora di più, le due società italiane.

Nel 2015, Fiat 500, ha rinnovato la sua immagine iconica esterna e interna, offrendo contenuti più ricchi in termini di tecnologia, propulsori e possibilità di personalizzazione. L’icona si è evoluta ulteriormente, affinando quei tratti che l’hanno resa un capolavoro.

La Fiat 500 Riva sarà una nuova serie speciale limitata di colore “Blu Sera”. La fascia centrale della plancia realizzata nel più esclusivo legno di mogano intarsiato con l’acero, firma inconfondibile dell’eleganza Riva. La forza di 500 e lo stile di Riva hanno consentito di realizzare un’auto rinnovata in qualità, tecnologia e design.