La gamma della Fiat 500 si arricchisce di due nuovi motori, già ordinabili. La berlina e la cabrio vedono l’introduzione del propulsore 0.9 TwinAir da 105 cavalli. La 500L, anche nelle versioni Trekking e Living, guadagna il turbodiesel 1.6 Multijet II da 120 cavalli.

Il motore a benzina 0.9 è disponibile per gli allestimenti Lounge, S e GQ. Ricordiamo le caratteristiche: due cilindri, turbina, aspirazione ad alzata variabile delle valvole, 105 cavalli raggiunti a 5.500 giri, coppia massima di 145 Nm a 2.000 giri. Prestazioni: 10 secondi nell’accelerazione 0-100 e 188 Km/ di velocità massima. La Fiat dichiara consumi di 5,5 litri per 100 Km nel ciclo urbano e 4,2 in quello combinato. Sistema di Start&Stop; omologazione Euro 6. I prezzi chiavi in mano sono di 16.181 euro per Lounge e S e di 17.996 per la GQ. Sulla 500 cabrio i prezzi rispettivi sono di 19.710 e 21.525, sempre chiavi in mano.

Il turbodiesel 1.6 Multijet II ha quattro cilindri e 16 valvole. L’alimentazione Common Rail della casa torinese è di terza generazione e adotta una servovalvola idraulica bilanciata, in grado di dosare l’afflusso di gasolio con la massima precisione; la potenza massima di 120 cavalli viene erogata a 3.750 giri; la coppia massima di 320 Nm è disponibile da 1.500 giri. I consumi dichiarati dalla casa, nelle varie versioni della 500L, vanno da 4,6 a 5,8 l/100 Km sul ciclo urbano e da 4 a 4,8 sul combinato. Tagliando ogni 35.000 Km. Prezzi chiavi in mano:  21.425 (allestimenti Pop Star e Easy) e 23.138 euro (Lounge) sulla 500L; 23.844 sulla Trekking; 22.831 (Pop Star) e 23.894 (Lounge) sulla Living.

LEGGI ANCHE:

Mirafiori avrà un futuro

Richiamo forte di Marchionne al Governo