Fiat 500 spegne la candelina numero 59 e lo fa sull’affascinante isola di Capri. Lo scorso 4 luglio la compatta torinese ha festeggiato il suo compleanno, confermandosi come il modello più longevo del marchio di Torino. Nata nel 1957 la 500 ha motorizzato un intero paese, come confermano i 4 milioni di esemplari venduti. Nel 2007, esattamente a 50 anni di distanza, nasceva la nuova 500 e fin da subito ha rappresentato il modello della rinascita del marchio fondato da Giovanni Agnelli. Nel 2015 la citycar italiana si è rinnovata, senza però perdere il fascino che la contraddistingue da ben 9 anni.

Protagonista dei festeggiamenti sull’Isola di Capri è stata la nuova Fiat 500 Riva, ultima serie speciale prodotta insieme ai leggendari cantieri navali di Sarnico. Caratterizzata dalla colorazione “Blu Sera”, tra le tinte più apprezzate sul motoscafo Aquarama Super, la 500 Riva mostra dettagli nautici come la pancia realizzata in vero legno di mogano. Questa soluzione ha comportato la progettazione di una struttura in carbonio, necessaria per rendere il vero legno adatto all’utilizzo automotive.

Lo scenario di Capri si è mostrato perfetto per celebrare un modello iconico come la Fiat 500, reso ancora più affascinante dopo l’incontro con i Cantieri Riva. Nonostante i 9 anni di presenza sul mercato la 500 continua ad essere tra i modelli più apprezzati sul mercato italiano, grazie ad un design senza tempo e ai contenuti in costante aggiornamento.