La Fiat 124 Spider rinasce grazie al pianale della Mazda MX-5 di nuova generazione e segna il ritorno di questa roadster dal fascino italiano anche in America, dove uno spot spopola con italica ironia. Infatti, il protagonista è lo stesso signore arzillo della pubblicità della 500X, ma l’esito è differente.

Nello spot, la 124 Spider entra in scena quando l’uomo, in cerca di viagra, scopre che le pillole sono terminate. Allora, sale a bordo della sua due posti, percorre strade colme di curve in cui il carattere della due posti si esalta, rigorosamente a capote abbassata, e ottiene lo stesso effetto della  tanto agognata medicina, grazie alle performance dinamiche della vettura.

Ecco, quest’aspetto divertente, è alla base della pubblicità che la Fiat trasmette negli USA, grazie alla quale comunica, in modo alternativo, la personalità della due posti leggera poco più di 1.000 kg e spinta dal 1.4 sovralimentato da 140 CV.

Si tratta di un’alternativa alla cugina giapponese, spinta esclusivamente da motori aspirati e con una linea futuristica rispetto a quella classica e a tratti retrò della 124 Spider. La sportiva di Casa Fiat nasce nello stesso impianto di Hiroshima della MX-5, ma si distingue per via di un abitacolo rifinito con materiali che prediligono più un’immagine lussuosa che un aspetto improntato alla dinamica, come avviene per la scoperta Mazda.

Chissà che questo spot Fiat, spigliato, originale e spassoso, non possa contribuire ad attirare le simpatie degli acquirenti, sempre in cerca di qualcosa di estremamente originale, soprattutto per quanto riguarda questo genere di vetture.