La Fiat 124 Spider si farà, e questa è una gran bella notizia, considerando il caldo di questi giorni. Si tratterà di una 2 posti secchi, con tanto di tetto in tela, da scoprire rapidamente, per riportare una roadster nel listino della Casa torinese.

Non accadeva dai tempi della Barchetta, auto dalla linea piacevole e dalla dinamica interessante, al punto che esiste anche un monomarca dedicato a lei, ma che aveva un difetto di nascita per i puristi del genere: la trazione anteriore.

Bene, proprio su questo aspetto, la 124 Spider non dovrebbe avere problemi, visto che erediterà, in parte, la piattaforma della nuova Mazda MX-5: come a dire una garanzia di dinamicità e divertimento grazie alle ruote posteriori che spingono e a quelle anteriori deputate esclusivamente ad indirizzare la vettura.

La conferma della roadster italiana è arrivata grazie alle dichiarazioni di Alfredo Altavilla, Chief Operating Officer EMEA di FCA, ai colleghi di Auto Express, ma ovviamente ci vorrà ancora del tempo prima di conoscere altri, interessanti, dettagli.

Per il momento possiamo dirvi che ci sarà una variante cattiva, con tanto di pungiglione. Si avete capito bene, la versione Abarth, che andrà a rendere ancora più performante questa due posti che già fa sognare gli appassionati.

L’aspetto più intrigante, è che la Spider con il Marchio dello Scorpione potrebbe avere sotto il cofano il 1.750 cc dell’Alfa Romeo 4C, con circa 40 cavalli di meno. Non male se si pensa che il peso dell’auto dovrebbe mantenersi intorno ai 1.000 kg, come quello della sua cugina del Sol Levante.

Vedremo se ci saranno, a breve, altre news in merito, o se la linea riprenderà quella della progenitrice; per il momento sul web circolano solamente delle ricostruzioni grafiche basate sull’ultima MX-5.

La speranza è che arrivi presto sul mercato, magari entro l’estate del prossimo anno, quando i fortunati clienti potranno godersela, rigorosamente a capote abbassata.