Tre novità e una galassia di star presentate da Renault al Festival of Speed di Goodwood 2016. La casa francese esibirà una gamma di modelli da competizione, automobili da record e veicoli di serie durante mentre presentati al pubblico tre modelli in anteprima mondiale e nazionale. La prima è la Twingo GT, presentata in anteprima mondiale in occasione: il motore TCe Energy 898 cm3 beneficia di una potenza spinta a 110 cavalli e di una coppia che passa a 170 Nm grazie a modifiche dell’aspirazione dell’aria, a un adattamento della mappatura del motore e a una nuova spaziatura dei rapporti. Riconoscibile per la riduzione dell’altezza della scocca, i cerchi da 17 pollici, la presa d’aria laterale, il doppio terminale di scarico e la nuova tinta Spicy Orange, gli interni presentano dettagli in color arancio, soglie delle porte firmate Renault Sport, pedaliera e pomello della leva cambio in alluminio.

La concept car Clio R.S.16 è invece il più prestazionale dei modelli di serie progettati da Renault Sport e precursore potenziale dell’imminente lancio di veicoli ancora più prestazionali. Immaginata per celebrare i quarant’anni di Renault Sport e il ritorno come costruttore in F1, è stata sviluppata in tempi record, appena cinque mesi, nonostante la sua complessità e il propulsore 275 cavalli, la trasmissione manuale sei rapporti, le sospensioni, i freni e l’impianto di raffreddamento derivati da Mégane R.S. 275 Trophy-R. Il suo colore è il Giallo Sirio, associato a un nero brillante, scelto per restare in linea con la livrea delle monoposto R.S.16 di Renault Sport Formula One Team. Nuova Renault Mégane Sporter GT, station wagon in versione Gran Turismo, e Nuova Renault Scenic, la nuova definizione di monovolume, saranno svelate per la prima volta al pubblico britannico.

Lo spettacolo sarà assicurato anche dalle Renault che affronteranno la salita di Goodwood con, tra l’altro, la magnifica Type AK, la Nervasport dei record, una Renault Sport R.S. 01, che si distingue in tutti i circuiti d’Europa, e le monoposto che hanno fatto la storia della F1. Questo patrimonio, che ripercorre la grande avventura di Renault e il suo desiderio di far evolvere la tecnologia utilizzata in Formula 1, sarà esposto in un susseguirsi di monoposto pluripremiate a motore turbo. Tra i modelli esposti spiccano anche la Renault 40 CV Montlhéry – 1925, la Étoile Filante – 1956 e la Renault-e.dams Z.E. – 2016 che corre in Formula E.