Ford è stata una delle grandi protagoniste del Festival of Speed 2016. In rappresentanza della squadra che ha trionfato alla 24 Ore di Le Mans il 18 e 19 giugno 2016, la Ford GT #66 ha fatto il suo debutto alla cronoscalata di Goodwood guidata dai piloti del Ford Chip Ganassi Racing Team, Dirk Müller e Marino Franchitti.

Ai piloti dell’Ovale BLu si è unito anche Ken Block, pilota Ford Perfomance Rallycross e consulente per lo sviluppo della Focus RS, alla guida della sua Fiesta ST RX43 da oltre 650 cavalli in grado di accelerare da 0 a 60 mph in soli 1,8″. Insieme a lui c’era anche il campione del mondo di drift Vaughn Gittin Jr. che ha attacato la cronoscalata di 1,16 miglia (1,9 Km) su una Ford Mustang RTR sovralimentata mentre il pilota da corsa Ben Collins, che per anni ha ricoperto il ruolo di ‘The Stig’ nella serie TV ‘Top Gear’, ha svelato il nuovo F-150 Raptor, l’ultima generazione del pick-up ad alte prestazioni Ford con un telaio in acciaio ad alta resistenza appositamente costruito e spinto da un EcoBoost 3.5 di nuova generazione abbinato da una trasmissione automatica a 10 velocità. La livrea è quella da corsa del modello da competizione F-150 Raptor simil-carrarmato, sviluppato per la nuova classe di gara ‘Best in the Desert Off-Road Racing Series’.

Al Festival of Speed 2016 Ford ha presentato anche le Performance Car al completo, incluse la Mustang, la Focus RS, la Focus ST, la Fiesta ST200 e la gamma ST-Line, e la nuova Mondeo ST-Line al suo debutto. Disponibile con carrozzeria 5 porte e wagon, presenta un design ispirato alla gamma Ford Performance: offre sospensioni sportive, body styling kit e cerchi in lega da 18 o 19 pollici mentre all’interno spiccano i sedili sportivi e il volante rivestito in pelle traforata. La gamma motori ad alte prestazioni include motorizzazioni sia benzina EcoBoost, dal 1.5 da 160 cavalli al 2.0 da 240 cavalli, che diesel TDCi, dal 2.0 da 150 cavalli al 2.0 biturbo da 210 cavalli. Sulla versione TDCi 2.0 da 180 cavalli è disponibile la trazione integrale intelligente Ford.

Infine, Ford ha svelato la nuova Kuga Vignale che fa il suo debutto europeo nella sua versione di produzione andando ad ampliare la gamma Vignale. L’esclusivo colore esterno premium Milano Grigio è valorizzato dalla caratteristica griglia anteriore Vignale con design esagonale e le finiture in alluminio. Internamente domina la tonalità Cashmere, esaltata dai motivi esagonali Vignale e dai pellami “pieno fiore” con impunture a vista che rivestono sedili, portiere, estendendosi alla console e al pannello strumenti.

Ogni Kuga Vignale, come gli altri modelli della famiglia, viene rifinita a mano da maestri artigiani nel Vignale Centre presso l’impianto di Valencia. La gamma motori benzina disponibili sulla Kuga Vignale include l’EcoBoost 1.5 da 150 cavalli con cambio manuale a 6 velocità e trazione anteriore mentre tra i diesel sono offerti il il TDCi 2.0 da 150 cavalli con cambio manuale a 6 velocità e trazione anteriore o integrale intelligente in alternativa, o Powershift a 6 velocità e trazione integrale intelligente, e il TDCi 2.0 da 180 cavalli con cambio manuale a 6 velocità o Powershift a 6 velocità, e in entrambi i casi trazione integrale intelligente. Il SUV intermedio dell’Ovale Blu, nella nuova interpretazione, sarà disponibile entro la fine dell’anno