Al ritorno dalla pausa estiva sono arrivati alla carica dei giornali di settore Vettel e i due McLaren.

La battaglia tra il campione iridato in carica, Hamilton e Button, sembra essere più accesa del previsto.

Da non trascurare nella bagarre le ambizioni di Alonso.Il primo pilota di Maranello ha vinto l’ultima volta a Silverstone, ma la Ferrari ha apportato delle migliorie alle vetture che le hanno rese nettamente più veloci della prima parte del campionato.

Come Hamilton, anche il suo compagno di squadra Button, reduce dalla vittoria in Ungheria, vorrebbe insidiare il titolo di Vettel.

Tra i due però, nella classifica mondiale, c’è Alonso, quarto con 145 punti, una sola lunghezza di distanza dal grintoso Hamilton.

Alonso darà battaglia per conquistare un’altra vittoria stagionale, ma più che tenere d’occhio la classifica mondiale, vuole essere concentrato sulla gara.

A Maranello, il grande deluso è Felipe Massa. Recentemente ha preso le sue difese l’ex pilota Jacques Villeneuve, ma il 31enne pilota brasiliano non sale sul podio dal Gran Premio di Corea del 2010.

Insomma, sarà anche il più veloce ma finora le sue performance non sono state all’altezza della sua fama.

Felipe Massa andrà alla ricerca della sua prima vittoria stagionale, nell’obiettivo comune ad Alonso di racimolare più punti possibile da Spa fino alla fine del campionato.