E’ tempo di filmati per la nuova monoposto del Cavallino Rampante, dopo tanti giorni di test, e con la nuova sessione di prove collettive, che si appresta ad iniziare, ecco che la squadra ha trovato un momento per realizzare il primo filmato a fini commerciali.

Al volante, per la prima volta sulla Ferrari SF15-T, il terzo pilota Esteban Gutierrez, che ha utilizzato il casco di Vettel per guidare durante le riprese. Chiaramente, per l’occasione c’erano tutti gli uomini in rosso, nessuno escluso, dai collaudatori Vergne, Genè e Marciello, ai titolari Raikkonen e Vettel.

L’aspetto più intrigante della vicenda però è il colore della vettura di Maranello, non più nella stessa tonalità di rosso apparsa nei test, ma una livrea più accesa, tendente all’arancione, come quella del periodo d’oro.

Sicuramente, i più ferrati in materia avranno notato la somiglianza con il colore della monoposto del campionissimo Michael Schumacher, ed in effetti pare che sia proprio quella che abbia ispirato il vertici del team.

Chiaramente, non basterà una riverniciatura per riportare la Ferrari sul gradino più alto del podio, ma un tocco di colore che riporti alla memoria tempi migliori è sicuramente utile al morale. Dopo tutto, la sfida del 2015 si annuncia più insidiosa che mai ed il gap accumulato l’anno scorso è veramente difficile da recuperare.

Gli ingredienti per far bene però ci sono tutti: da una monoposto completamente rivitalizzata, ad un pilota tedesco che sa come vincere un mondiale, visto che ne ha conquistati 4. Quindi i tifosi sono speranzosi, anche se bisognerà attendere almeno la prima gara per capire se il progetto potrà essere vincente o meno.

A livello di piloti, la formazione è sicuramente più equilibrata rispetto al passato, con Raikkonen che rappresenta molto di più di un semplice comprimario come sono stati i vari Irvine, Barrichello e Massa per Schumacher. D’altra parte Iceman è stato anche l’ultimo pilota a vincere un mondiale con la Ferrari.