Al Salone di Ginevra 2013, quando il velo su LaFerrari si tolse, rimanemmo sbalorditi per la sua linea scultorea ed aerodinamica al tempo stesso, anni luce avanti a quella della Enzo e pure così emblematicamente Ferrari. Ebbene, adesso i tempi sono quasi maturi per l’arrivo della Hypecar di Maranello in variante aperta.

Si tratta di una vera e propria novità per le serie limitate della Ferrari, infatti, solamente la F50 era una scoperta, ma in questo caso LaFerrari avrebbe una doppia versione: una coupé ed una Spider. Va da sé che la meccanica è la stessa, grazie alla power unit ibrida composta dal V12 6.3 da 800 CV unito ad un’unità elettrica da 163 CV.

La soluzione prescelta è quella di un tetto in stile targa, ma il costo per entrare in possesso di quest’auto da sogno sarà, in base ai rumors della rete, stratosferico! Infatti, si parla di 3,5 milioni di euro, tasse escluse, ma è chiaro che non ci sono ancora i crismi dell’ufficialità.

Il motivo? A quanto pare, ma anche in questo caso si attendono notizie ufficiali, è che saranno pochissime le LaFerrari Spider disponibili, si parla di appena qualche decina di esemplari. Il che le renderebbe, da subito, dei pezzi da collezione Ferrari ricercatissimi e che potrebbero portare le quotazioni a cifre da capogiro in pochissimo tempo.