La Ferrari continua a far sognare i propri tifosi, un inizio così incoraggiante non si vedeva da tempo, soprattutto in considerazione del gap accumulato in precedenza. Sia Vettel che Raikkonen hanno trovato il giusto affiatamento con la vettura, e la SF15-T non sembra essere nemmeno una lontana parente della monoposto dello scorso anno.

Così, quello che stupisce oggi non è tanto il secondo posto di Raikkonen ottenuto nella seconda sessione di prove libere del gran premio di formula 1 della Malesia, dove è riuscito a mettere dietro persino una delle due Mercedes, ma la concretezza della Ferrari sul passo gara come conferma lo stesso Iceman.

“Questa mattina le cose erano un po’ più semplici, nel pomeriggio sono diventate più difficili, perché con l’aumento della temperatura ho avuto dei problemi con gli pneumatici, ma il tempo sul giro che abbiamo ottenuto nella simulazione di gara è stato abbastanza buono. Sicuramente miglioreremo per domani, dobbiamo lavorare sul set-up della SF15-T e cercheremo di fare del nostro meglio”.

Stesso problema con le elevate temperature di Sepang anche per Vettel che risulta comunque soddisfatto per il lavoro di messa a punto svolto nel corso della prima giornata del weekend malese.

“Fa davvero caldo e questo rende difficile lavorare con gli pneumatici per tutte le macchine, ma è stata una buona giornata. Sono abbastanza soddisfatto di quello che ho fatto, si poteva fare meglio a livello di velocità, ma va bene per oggi perché sono solo prove libere”.

L’ex pilota della Red Bull è pronto per riprendere la caccia alle Mercedes già da domani, ma al momento, non si sbilancia e afferma che la Ferrari dovrà vedersela con altre monoposto durante le qualifiche dove si preannuncia una lotta per la seconda fila. “Vedremo, credo che saremo vicini noi e le Williams. Probabilmente anche Red Bull e Toro Rosso. E’ difficile da dire, quelle davanti saranno sempre forti”.

Non rimane che attendere la mattinata di domani per vedere come andrà a finire la lotta per le posizioni che contano sulla griglia del gran premio di Malesia 2015.