Nonostante il profilo basso tenuto dagli uomini Ferrari, i progressi maturati dalla monoposto di Maranello iniziano ad impensierire gli avversari, o quantomeno vengono notati dai diretti antagonisti. Infatti, sia Rosberg che Ricciardo hanno espresso un giudizio positivo sulla “rossa” e anche un parere autorevole come quello di Niki Lauda si è unito al coro.

“Stiamo controllando anche gli altri – ha spiegato Nico Rosberg, come ha riportato il sito internet della Gazzetta dello Sport – e la Ferrari specialmente ci ha aperto gli occhi. Non so se lotteranno con noi ma sono in forma”. Come è cambiato l’atteggiamento del pilota Mercedes che solo pochi giorni fa era convinto che le Ferrari non sarebbero state della partita.

Gli fa eco Daniel Ricciardo, stupito dalle performance della nuova monoposto del Cavallino Rampante. “Il tempo che ha fatto Vettel è ottimo, a prescindere da quanta benzina avesse in macchina e quali pneumatici usasse”.

Incoraggiante anche il punto di vista di un campione come Niki Lauda, un personaggio schietto che lo scorso anno non è stato molto tenero con il team Ferrari. “Il passo della Ferrari è stata una sorpresa anche per noi. Si candidano ad essere i nostri principali antagonisti nel 2015”.

Dunque, la SF15-T ha colpito nel segno e forse il lavoro fatto sulla sospensione anteriore, con quel muso picchiato in avanti, ha risolto i problemi all’avantreno che hanno afflitto la monoposto della passata stagione.