Un nuovo prodotto da parte di Ferrari e subito una novità gustosa e stuzzicante: la casa di Maranello ha infatti annunciato l’arrivo della Ferrari F12TDF, nuova serie speciale limitata con prestazioni da pista per la strada.

Il debutto ufficiale avverrà nel corso delle finali mondiali al Mugello l’8 novembre prossimo ma intanto la F12tdf, un vero omaggio al Tour de France con questa livrea di colore giallo, accende subito la curiosità: prodotta in serie speciale limitata di 799 esemplari, la nuova Ferrari F12tdf è un concentrato di innovazioni tecnologiche riguardanti tutte le aree: motore, aerodinamica e dinamica veicolo. Di conseguenza in termini di accelerazione, tenuta di strada e reattività la nuova berlinetta non ha eguali.

La potenza è assicurata dai 780 cv del V12 aspirato derivato dal motore della F12berlinetta. Penumatici anteriori più grandi dell’8% rispetto a quelli posteriori, sovrasterzo compensato dal Passo Corto Virtuale e un carico aerodinamico aumentato dell’87% per portare la vettura a livelli senza precedenti per una stradale.

La carrozzeria, gli interni, il motore, la trasmissione e la meccanica mostrano un uso più che abbondante di materiali compositi che portano ad una riduzione di peso di ben 110 kg.

I numeri sono da capogiro: accelerazione 0-100 km/h in 2,9 secondi, da 0-200 km/h in 7,9. Per contro, la vettura va da 100-0 km/h in soli 30,5 m e da 200-0 in appena 121 m.

Il motore è il 6262cc 65° V12 della F12berlinetta; potenza che arriva fino a 780 cv, coppia massima di 705 Nm; senza dimenticare il cambio F1 DCT realizzato appositamente con i rapporti di tutte le marce accorciati del 6%.

Lo stile è stato curato dal Centro Stile Ferrari, per un design che si distingue per le sue forme possenti e sensuali al tempo stesso, che sono l’espressione di una ricerca plastica indelebilmente legata alla funzionalità.